Al "San Giovanni Battista" un convegno sull'Hub-Spoke

Il convegno, l'undicesimo interregionale dedicato all'emergenza, è in programma sabato 12 dicembre nella sala Alesini dell'ospedale folignate

Veduta dall'alto del San Giovanni Battista di Foligno (foto di Alessio Vissani)

Si svolgerà a Foligno l'undicesimo congresso interregionale sull'emergenza. Sabato 12 dicembre a partire dalle 9, la sala Alesini dell'ospedale “San Giovanni Battista” ospiterà il congresso dal titolo “Hub-Spoke: rete di cura in emergenza urgenza”. Il modello Hub-Spoke (letteralmente: mozzo e raggi) parte dal presupposto che per determinate situazioni e complessità di malattia siano necessarie competenze rare e costose che non possono essere assicurate in modo diffuso ma devono invece essere concentrate in Centri regionali di alta specializzazione a cui vengono inviati gli ammalati dagli ospedali del territorio. Il modello prevede la concentrazione dell’assistenza di maggiore complessità in centri di eccellenza (hub) e l’organizzazione dell’invio a questi hub da parte dei centri periferici (stroke) dei malati che superano la soglia dei complessità degli interventi effettuabili a livello periferico. L’argomento è di particolare interesse perché analizza le potenzialità dei singoli ospedali nell’ambito dell’Usl2 e della regione. E’ ormai certo, infatti, che alcune emergenze devono essere concentrate in alcuni ospedali ad alta specialità e sarà compito poi della centrale operativa, dei medici e degli infermieri del 118 stabilire la struttura più idonea per alcune emergenze-urgenze (infarto del miocardio, ictus cerebrale, , politrauma, emorragie digestive, sindrome coronarica acuta, insufficienze respiratorie acute, etc.). Gli altri ospedali avranno la funzione complementare ed integrata con quelli ad alta specialità nella stabilizzazione e successiva riaccettazione dei pazienti. La giornata di studio sarà aperta dai saluti dell’assessore alla Sanità della Regione Umbria, Luca Barberini del sindaco di Foligno, Nando Mismetti e del direttore generale dell’Usl2 dell'Umbria, Sandro Fratini.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento