Andrea Santarelli, le stoccate di un anno a sostegno di Donne insieme

Da UmbraGroup un euro per ogni punto conquistato dal campione di scherma. Con i fondi raccolti supportato il servizio navetta per Spoleto per le pazienti affette da tumore al seno

Andrea Santarelli e Antonio Baldaccini

Un euro per ogni stoccata del campione di scherma Andrea Santarelli. A devolverlo in beneficienza la UmbraGroup dell’amministratore delegato Antonio Baldaccini che, con il progetto “Una stoccata per l’Umbria”, ha deciso di sostenere l’associazione folignate “Donne insieme” che da anni, ormai, opera al fianco di chi si trova a dover fare i conti con il tumore al seno.

I fondi raccolti sono andati a supportare il servizio di navetta tra l’ospedale di Foligno e quello di Spoleto per consentire alle donne interessate dalla malattia di effettuare le cure di radioterapia. Grazie alla partnership tra Andrea Santarelli e la UmbraGroup, l’azienda di via Baldaccini ha così potuto garantire due mesi di servizio.

“Sono veramente contento che questo progetto sia andato come speravamo - ha commentato il campione olimpionico Andrea Santarelli -. In quest’ultimo anno - ha spiegato - ho lottato in pedana come un leone per tutti coloro che, non meritandolo, si trovano a lottare contro qualcosa di brutto e che ogni giorno mettono tutto il loro cuore per affrontare e vincere ogni battaglia”. L’auspicio dello schermidore folignate è che, ora, iniziative di questo tipo possano avere un seguito.

“Siamo orgogliosi di questa donazione - gli ha fatto eco l’Ad Baldaccini -. È un piccolo gesto - ha aggiunto - ma è concreto ed è rivolto a chi quotidianamente ha difficoltà nel ricevere il giusto sostegno terapeutico, ma anche e soprattutto psicologico. Mi auguro - ha sottolineato Antonio Baldaccini - che quest’aiuto possa essere un punto di partenza per le donne in difficoltà, per poter superare l’ostacolo più grande e poter gestire nel migliore dei modi la loro vita sia come donne che come mogli, madri e lavoratrici. Non sentirsi soli - ha concluso il numero uno dell’azienda che opera nel settore aerospaziale - è un buon punto di partenza per avere più coraggio e più forza nei momenti difficili”. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento