Anteprima Sagrantino, lunedì si alza il sipario sull'annata 2017

Da Montefalco tre giorni con degustazioni in presenza e a distanza. All'attenzione degli esperti anche le nuove annate prodotte nella Ringhiera dell'Umbria e a Spoleto

Una degustazione di Anteprima Sagrantino

Tutto pronto nella “ringhiera dell’Umbria” per la settima edizione di Anteprima Sagrantino che celebra il Montefalco Sagrantino Docg 2017 e le nuove annate delle denominazioni del territorio montefalchese e di quello spoletino. La tre giorni, promossa dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, è in programma dal 7 al 9 giugno e sarà dedicata come di consueto alla presentazione dei vini alla stampa specializzata nazionale ed internazionale. In particolare, da lunedì a mercoledì prossimi, la ringhiera dell’Umbria ospiterà il tasting in presenza, in piena sicurezza, per la stampa nazionale e internazionale presente in Italia, con la degustazione di Montefalco Sagrantino Docg 2017 secco e passito e dei vini delle denominazioni Montefalco Doc e Spoleto Doc delle cantine partecipanti. Mentre per i giornalisti di settore che risiedono all’estero saranno organizzate delle degustazioni “a distanza” con la spedizione di campioni rappresentativi delle caratteristiche dell’annata nelle varie denominazioni.

Oltre alle degustazioni, cuore di Anteprima Sagrantino, con gli assaggi di Montefalco Sagrantino Docg 2017 secco e passito e delle annate in commercio di Montefalco Bianco Doc, Montefalco Grechetto Doc, Spoleto Doc Trebbiano Spoletino, Spoleto Doc, Trebbiano Spoletino Superiore, Montefalco Rosso Doc, Montefalco Rosso Doc Riserva, tra i momenti in programma dal 7 al 9 giugno ci sono le iniziative in cantina, la presentazione dell’annata 2017 di Montefalco Sagrantino Docg e dell’etichetta celebrativa vincitrice del concorso “Etichetta d’autore 2017”, entrambi in programma martedì 8 giugno al Teatro San Filippo Neri (e trasmessi in streaming sui canali social del Consorzio), la finale del concorso “Gran Premio del Sagrantino”, concorso nazionale per sommelier Ais dedicato a degustazioni, abbinamenti, carte dei vini e tutto quello che riguarda la corretta comunicazione del Sagrantino all’interno di un ristorante.

Si continua, inoltre, lungo il percorso avviato con successo lo scorso anno con l’introduzione di nuovi criteri per la valutazione dell’annata che sarà espressa in centesimi, sistema che va ad approfondire i singoli parametri che compongono il giudizio complessivo. Proseguirà anche il lavoro cominciato lo scorso anno con la nomina di una Commissione esterna composta da giornalisti e sommelier di rilievo nazionale ed internazionale per ottenere un giudizio quanto più articolato e puntuale possibile, che affiancherà la Commissione tecnica nell’esame della nuova annata. Non scomparirà, però, la valutazione in stelle, che andrà a comporre il borsino delle vecchie annate, consultabile sul sito del Consorzio alla sezione www.consorziomontefalco.it/valutazione-annate/.

Infine, cresce sempre di più l’interesse verso le denominazioni dei territori di Montefalco e Spoleto anche tra gli operatori di settore. Date le limitazioni attualmente in vigore, sono allo studio novità dedicate agli addetti ai lavori, con iniziative esclusive da tenersi nei prossimi mesi. Sul sito https://www.consorziomontefalco.it/anteprima-sagrantino/ tutte le informazioni sull’edizione alle porte.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento