Antonio Baldaccini, un imprenditore sempre di corsa: “Folignati? Gli spartani del futuro”

Dall'incentivo economico ai dipendenti che correranno una maratona alla sinergia con l'Atletica Winner, passando allo spazio in città per la Spartan Race: intervista al Ceo di UmbraGroup

Antonio Baldaccini e Gian Luca Mazzocchio alla partenza del raduno post-natalizio

L’idea è partita quasi per scherzo. Organizzare un raduno podistico non competitivo post-Natale. Ma sappiamo che quando si parla di corsa, a Foligno anche un raduno può trasformarsi in un piccolo grande evento. Ed ecco che la 10 chilometri non competitiva, organizzata dall'Atletica Winner in collaborazione con UmbraGroup e la passeggiata di 3 chilometri, hanno avuto un successo straordinario con più di duecento runners, e non solo, a correre e camminare per la città. Promotori di questa iniziativa, pubblicizzata solamente via web e per email, Antonio Baldaccini, Ceo di UmbraGroup e il presidente dell'Atletica Winner Gian Luca Mazzocchio. “Siamo rimasti stupiti ma non troppo – dichiara Antonio Baldaccini – in quanto conoscevamo le esigenze dei runners locali, cioè quelle di mettersi subito in moto dopo i pranzi e cene dedicati al Natale. Dato che a Santo Stefano non era prevista alcuna gara, abbiamo imbastito questo raduno non competitivo, insieme anche all’associazione 'Correreaperdifiato', proprio per vedere la risposta di Foligno ad un evento del genere. Una risposta più che ottima – prosegue Baldaccini - tanto che stiamo riflettendo sul rendere l'evento un appuntamento fisso da non perdere: la corsa post Natale per le via della nostra città”. Antonio Baldaccini, reduce anche dalla maratona di New York, cerca sempre di coinvolgere la città in eventi dedicati al mondo dello sport. E' l'esempio dei 200 euro che consegnerà ad ogni dipendente dell'UmbraGroup che nel 2018 correrà una maratona. In ultimo c’è poi un progetto rivolto alla categoria chiamata Spartan Race. La Spartan Race è una competizione sportiva del tipo "corsa a ostacoli", che ricorda molto i tipici percorsi di guerra utilizzati nell'addestramento militare ed è divisa in varie categorie: Sprint con oltre 5 chilometri e non meno di 20 ostacoli, Super con oltre 13 chilometri e non meno di 25 ostacoli, e infine Beast con oltre 21 chilometri e almeno 30 ostacoli. “La Spartan Race è un’altra disciplina sportiva che amo moltissimo – racconta ai microfoni di Rgunotizie Antonio Baldaccini –. A Foligno ci sono due gruppi che si allenano regolarmente per partecipare alle grandi competizioni nazionali sparse in tutta Italia. Dato che questo sport sta sempre di più appassionando, l'idea come è successo con il triathlon, è proprio quella di unire le due squadre folignati sotto l’unica bandiera di un gruppo Winner Spartan Foligno. In merito agli allenamenti di questo particolare sport, avevamo anche individuato il parco di fronte l’Umbra Cuscinetti come luogo ideale per realizzare una palestra a cielo aperto utilizzabile h24. Sono quattro mesi che aspettiamo la delibera del Comune per iniziare a lavorarci. Ci auguriamo – conclude Baldaccini – che il progetto possa prendere piede nel 2018, anno per noi fondamentale come città di Foligno per quanto riguarda lo sport”.

I runners lungo le vie di Foligno

 

Alessio Vissani

di Alessio Vissani

Aggiungi un commento