Bevagna: riprende vita il Comitato gemellaggi: nuovo gruppo e nuovo regolamento

Tanta voglia di rimettersi al lavoro per la squadra capitanata dalla presidente Mirella Palmucci. Ecco gli obiettivi in programma

Il Comitato gemellaggi di Bevagna

Si è svolto in questi giorni il primo incontro del nuovo Comitato gemellaggi presso la Biblioteca comunale di Bevagna. Un gruppo che riprende vita con l’obiettivo di rendere più funzionali le attività ed i contatti con le città con cui Bevagna  è gemellata: Manage in Belgio, Isle d’Espagnac in Francia, Galeata in Italia. Tra le volontà del Comitato quella di completare il gemellaggio con Isola delle Femmine, il bellissimo paese nella provincia di Palermo, confinante con la tristemente famosa città di Capaci. Sono tanti gli amici che ad Isola già negli anni novanta hanno iniziato uno scambio culturale con la città delle Gaite, il fine adesso è completare questo percorso. Nel Comitato sono rappresentati i vari volti del territorio: associazioni, le Pro Loco, i centri sociali, la scuola, le attività commerciali e artigianali, i produttori e i cittadini di Bevagna. L’obiettivo è quello di rendere il Comitato operativo e in condizione di riallacciare i contatti per un crescita culturale del paese, un confronto sociale ed economico, per creare opportunità musicali e sportive che possano favorire il confronto tra i giovani e per i quali si potrà pensare anche a scambi culturali in famiglia. Tante le persone che hanno dato la loro disponibilità anche solo per il desiderio di conoscere nuove persone, realtà diverse e vivere esperienze da condividere. Approvato un nuovo regolamento per rendere più efficiente l’attività del gruppo. L’Amministrazione ha dichiarato la sua disponibilità alla collaborazione, la presenza del Sindaco per un proficuo rapporto con le istituzioni degli altri paesi e per la promozione di quello di Bevagna, ma garantendo un’organizzazione autonoma. Lo scopo è lavorare per rendere appetibile, culturalmente ed economicamente, Bevagna e far arrivare persone desiderose di conoscere il borgo umbro. Le premesse ci sono. Il primo passo è stato compiuto e Bevagna è pronta per nuovi incontri. Formazione del Comitato: il presidente Mirella Palmucci, la vicepresidente Federica Rinaldi, il segretario Giuseppe Priano, il tesoriere Giovanni Remoli.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento