Cannara: grande successo per la festa della Cipolla

Dopo un week-end dai grandi numeri, da domani proseguirà la kermesse dedicata alla cipolla

Cannara

Riprenderà martedì 9 per proseguire poi fino a domenica 14 Settembre, dopo il successo della scorsa settimana, la ormai tradizionale Festa della Cipolla. Cinque stand ( Al cortile antico, Il giardino fiorito, Il rifugio del cacciatore, El cipollaro, La taverna del castello) e due punti di ristoro (La locanda del curato e La tana di pinocchio) dove si potrà degustare la tipica produzione agricola cannarese declinata in un'infinità di curiosi accoppiamenti e gustosi piatti. La cipolla infatti accompagnerà ogni portata, dall'antipasto al dolce: questo l'impegno dei cinque stand che si porta avanti ormai da 34 anni. Soddisfatti sia il presidente dell’Ente Festa della cipolla, Lorena Felicetti e il sindaco di Cannara Fabrizio Gareggia che con l'introduzione dell'app "cipollapp" ed il patto di amicizia con la cittadina statunitense di Walla Walla, prima produttrice di cipolle in America, si è valorizzata ancor più la manifestazione all'insegna di una crescita esponenziale. Inoltre, tramite l'applicazione per smartphone, grazie alla quale si possono visionare i vari menù, si ha la possibilità di vincere con il concorso "un selfie con la cipolla" una cena per sei persone. Oltre gli stand, protagonisti della Festa anche mercatini di artigianato e prodotti tipici, spettacoli e concerti nelle piazze e nei giardini del borgo, che culmineranno con il live dei 7 cervelli, domenica 14 settembre, all’Onion disco pub. Il tutto non tralascerà neanche l'aspetto della solidarietà: l'iniziativa "Aggiungi un euro al tuo menù" consentirà di devolvere all' associazione umbra per la lotta contro il cancro, le generose donazioni di chi si reca in un qualsiasi stand.

Logo rgu.jpg

di Viola Minelli

Aggiungi un commento