Cannara, una piazza in memoria di Valter Baldaccini

Sabato 29 novembre la centralissima piazza di Cannara verrà ribattezzata in ricordo dell'imprenditore recentemente scomparso

Valter Baldaccini

Piazza Valter Baldaccini. E così che, sabato 29 novembre, verrà ribattezzata la centralissima piazza di Cannara. A deciderlo era stata, subito dopo l'insediamento, la giunta presiduta da Fabrizio Gareggia ed ora la pratica è pronta a concretizzarsi. Sabato, dunque, la cerimonia di intitolazione che si aprirà al palazzetto dello Sport con la Santa messa celebrata dal monsignor Domenico Sorrentino. A seguire, il primo cittadino procederà allo svelamento della targa collocata sulla torre civica simbolo del Comune. “La scelta di dedicare la piazza centrale di Cannara a Valter Baldaccini – si legge in una nota - è un gesto con cui l'amministrazione comunale desidera ringraziare il patron di Umbra Group per l'immenso impegno profuso a beneficio della intera comunità e per le eccezionali doti di imprenditore che ha saputo aprirsi al mondo esportando una eccellenza del territorio a livello internazionale. Ma non solo. L'amministrazione comunale in questo modo, infatti, vuole simbolicamente assumere il modello umano e professionale di Valter Baldaccini come guida morale e concreta del suo operato. Il padre della Umbra Group è stato un uomo ed un manager capace di concretizzare l'amore per il prossimo nella vita e nell'impresa. Ciò gli ha consentito di far crescere la sua azienda nel mondo fino a diventare partner di colossi come Boeing e di promuovere, con un incessante impegno sociale, il benessere di un'intera regione. L'ingegnere cannarese ha incarnato un prezioso modello di imprenditore, dimostrando che fare impresa significa assumersi delle responsabilità sociali, a livello locale e internazionale. Tra i suoi tanti impegni sociali, Baldaccini è stato uno degli 'angeli del fango' in occasione dell’alluvione di Firenze del 1966; in Africa, ha realizzato progetti di aiuto finanziati dalla sua famiglia e dalla sua azienda. Tra i tanti ruoli ricoperti anche quello di consigliere di amministrazione dell’Istituto Serafico di Assisi e presidente della società sportiva di Cannara. La sua visione aziendale ed umana aperta al mondo si è costantemente accompagnata all'amore per la sua terra, per le sue origini, per le sue radici saldamente ancorate all'Umbria e a Cannara, cui ha lasciato un'eredità preziosa che va ricordata ogni giorno come modello cui ispirarsi. “Un riconoscimento dovuto, dunque – si legge ancora nella nota del Comune - a ricordo di un cittadino che ha rappresentato un dono per la comunità locale dei cui bisogni si è preso cura con generosità, coraggio ed umiltà. Un simbolo per suoi immensi valori umani e per le sue rare doti manageriali”. All'inaugurazione, organizzata e coordinata da Umbra Group, prenderanno parte autorità istituzionali, rappresentanti del mondo imprenditoriale e i tantissimi amici di Valter.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento