Edilizia scolastica, a Foligno raffica di interventi della Provincia: l'elenco

Tracciato il programma dei prossimi lavori che dovranno essere eseguiti. Si punta alla totale messa in sicurezza e funzionalità delle scuole superiori

Il liceo scientifico "Marconi" di Foligno

Buone notizie per gli edifici scolastici di competenza della Provincia di Perugia nella città di Foligno. Dopo l'importante intervento di miglioramento sismico all'Ite “Scarpellini” per un importo complessivo di 900mila euro, nei prossimi mesi sono previsti e già finanziati numerosi ed importanti interventi negli edifici scolastici di competenza della Provincia. “Interventi – fa sapere il consigliere provinciale con delega all'edilizia scolastica, Federico Masciolini – da realizzare presso il Polo scolastico della città”. I finanziamenti disponibili provengono dai contributi ex sisma 2016 (circa 7,5 milioni), dai fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) finalizzati alla messa in sicurezza, all’adeguamento antisismico e alla nuova costruzione di edifici pubblici adibiti ad uso scolastico ricadenti in zone sismiche 1 e 2 delle quattro regioni del Centro Italia interessate dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 (circa 10 milioni), dal Piano di interventi Mutui Bei per l’edilizia scolastica 2018-2020 (un milione), dal Decreto Miur 607/2017 (circa 510.000 euro), dal Decreto MIUR n. 101/2019 (70.000 euro). Gli interventi previsti riguardano: la realizzazione di nuovi edifici scolastici e nuova palestra per il liceo scientifico e Artistico “Marconi”, l’adeguamento alla normativa di prevenzione incendi dell’Ite “Scarpellini”, dell’edificio ex-fonderie e del blocco Laboratori dell’istituto tecnico tecnologico “Leonardo da Vinci”, l’adeguamento sismico edifico “Laboratorio misure” dell’istituto tecnico tecnologico “Leonardo da Vinci”, l’adeguamento sicurezza e impianto elettrico della sede dell’istituto professionale “Orfini” e del liceo classico “Federico Frezzi e Beata Angela”. Inoltre, sono previsti interventi per la riduzione della vulnerabilità di intonaci e controsoffitti della sede distaccata de liceo classico “Federico Frezzi e Beata Angela” e dell’edificio principale dell’istituto tecnico tecnologico “Leonardo da Vinci”.

Alcuni interventi sono stati già appaltati e di imminente esecuzione, come l’adeguamento per la sicurezza della sede dell’istituto professionale “Orfini” e del liceo classico “Federico Frezzi e Beata Angela” (436.000 euro), altri in corso di esecuzione (interventi per la riduzione della vulnerabilità di intonaci e controsoffitti della sede distaccata del liceo classico “Federico Frezzi e Beata Angela” e dell’edificio principale dell’istituto tecnico tecnologico “Leonardo da Vinci”, 36.000 euro per ciascuno). Gli altri sono in corso di progettazione, nei vari stadi della stessa (progetto di fattibilità tecnico-economica, definitivo ed esecutivo). “I lavori previsti, che si aggiungono ovviamente ai periodici interventi di manutenzione ordinaria – conclude Masciolini -, consentiranno alla Provincia di fornire importanti risposte alle esigenze di sicurezza e funzionalità di tutte le scuole superiori di Foligno”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento