Foligno, addio a Otello Margasini: una vita dedicata alla Quintana

Metelli: “Se ne va un altro pezzo di storia della Giostra”. I funerali venerdì 14 nella cattedrale di San Feliciano.

Otello Margasini

Lutto nel mondo della Quintana per la morte di Otello Margasini, scomparso all'età di 88 anni.Una vita la sua dedicata ai cavalli e alla Quintana. La sua scuderia, gestita per oltre un trentennio con l’inseparabile Roberto Valentini, ha vinto tutte le più importanti giostre italiane come quella di Ascoli Piceno, Faenza, Arezzo e Narni. “Con Otello Margasini se ne va un altro capitolo importante della storia della Quintana – ha ricordato il presidente dell’Ente, Domenico Metelli – la sua scuderia ha fatto la storia della nostra manifestazione ed ha contribuito alla straordinaria crescita tecnica della Giostra”. Margasini ha segnato un’epoca e proprio dalla sua scuderia sono usciti quasi tutti i cavalli della Quintana di Foligno, come Briosa, Stellina, Baiardo, Cherie, Ringo, Zorro, Nabucco, Veronica e Prince. Dalla fine degli anni Cinquanta, Otello e Roberto hanno aiutato tanti giovani cavalieri a diventare i campioni della Quintana. Oltre al plurivittorioso Marcello Formica, nella scuderia Margasini-Valentini sono passati Mario Margasini, Amedeo Ciancaleoni, Stefano Laureti, Piero Cruciani, Enrico Gregori, Sergio Villa, Fabio Cruciani e Paolo Margasini. Nel 1967 proprio Otello e Roberto organizzarono la leggendaria sfida tra i cavalieri di Foligno e quelli di Faenza. Nella piazza dove si disputava il Niballo, i cavalieri folignati Marcello Formica, Paolo Giusti, Amedeo Ciancaleoni, Piero Cruciani e Stefano Laureti vinsero alla grande la sfida con i faentini guidati da Franco Ricci. L’ultima vittoria in campo di Otello è datata 1994, quando Gabriele Baldinotti del rione Morlupo in sella al velocissimo Prince si aggiudicò la Giostra. Ma la soddisfazione più grande è arrivata nel 2009 con la vittoria del nipote Matteo Martelli per il rione La Mora. Un legame profondo, quello di Otello con i cavalli e, soprattutto, con la Quintana che ha vissuto da protagonista con grande generosità e passione. I funerali si svolgeranno venerdì 14 novembre alle 15.30 nella Cattedrale di San Feliciano.  

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento