Foligno, auditorium sold out per la festa dell'Europa

In scena l'istituto Scarpellini. Grandi applausi per l'intervento dell'europarlamentare Rita Borsellino

Rita Borsellino all'auditorium di Foligno con l'Ite "Scarpellini"

“Musiche e parole per l'Europa”. E' questo il titolo della manifestazione andata in scena all'auditorium "San Domenico" il 9 maggio, per celebrare i 50 anni dell'Unione Europea, organizzata dall'istituto Tecnico Economico "Scarpellini" di Foligno. Musica, danza, letture e interventi per raccontare la pace, obiettivo primario degli Stati al termine del secondo conflitto mondiale, ma anche di denuncia e di speranza. La legalità è stato infatti uno dei temi principali dell'evento, al quale hanno partecipato in molti tra spettatori e personaggi illustri, come l'europarlamentare Rita Borsellino, sorella del magistrato antimafia ucciso nel 1992 da Cosa Nostra nella strage di via D’Amelio a Palermo. “E’ dai giovani che si può e si deve ricominciare, dalla loro onestà intellettuale, dal loro bisogno di rigore”, ha detto nel corso del suo intervento, sottolineando a tutti i presenti e agli ottanta studenti folignati l'importanza di una vita fatta di valori e non di compromessi. “Lo spettacolo - ha aggiunto il dirigente scolastico Giovanna Carnevali - ha dimostrato che si può affrontare una tematica dolorosa e difficile con pudore, garbo e leggerezza”. Ma anche con impegno e serietà, come hanno dimostrato e dichiarato i giovani studenti ideatori dello spettacolo “dedicando 50 ore pomeridiane, dimostrando partecipazione e interesse, smentendo così il luogo comune che li vuole disimpegnati e superficiali”. 

Logo rgu.jpg

di Federica Lorusso

Aggiungi un commento