A Foligno il camper sanitario del Rotary per visite specialistiche gratuite

Tra le altre iniziative anche l'intervista alla presidente dell'Umbria Tesei, in programma venerdì alle 17,30 all'Oratorio del Crocifisso rispetto alle prospettive regionali future

Il direttivo del Rotary di Foligno

Un fine settimana in compagnia delle iniziative firmate Rotary Club di Foligno. Da una parte l’incontro con la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, e dall’altro screening sanitari gratuiti rivolti alla cittadinanza. Si parte, nel dettaglio, venerdì 21 ottobre con un appuntamento aperto alla cittadinanza durante il quale interverrà, come detto, il numero uno di palazzo Donini. L’evento si terrà alle 17.30 nella cornice dell’Oratorio del Crocifisso in via Gramsci a Foligno e la formula scelta, così da rendere il tutto più interessante e toccare a tutto tondo diversi argomenti, è quella dell’intervista diretta. La stessa che sarà condotta dal giornalista ed ex presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria, Roberto Conticelli. In particolare, la tematica intorno alla quale si svilupperà il botta e risposta sarà “Umbria cerniera d’Italia: situazione attuale e prospettive future nell’ambito del panorama nazionale”. Un evento che è di fatto prosecuzione del calendario Rotary per ciò che concerne gli incontri di prestigio e che anticipa, in chiave temporale, altri due giorni in cui non mancherà la presenza in città dello stesso Club di Foligno.

E a non mancare, in particolare, nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 ottobre in piazza della Repubblica, sarà il camper sanitario del Rotary. Nell’intento di promuovere al meglio la salute dei cittadini, chiunque potrà effettuare gratuitamente uno screening del glaucoma (sabato dalle 9 alle 12), un check-up della pressione arteriosa (sabato dalle 15 alle 19) ed uno screening del melanoma (domenica dalle 9 alle 12) a cura di dottori specialisti che si metteranno a disposizione. Insomma, dopo il successo riscosso con le precedenti iniziative pubbliche, il Rotary Club Foligno continua a darsi da fare per essere sempre più punto di riferimento per la comunità locale e per l’intero comprensorio.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento