Foligno, il Comune riqualifica via Ciri. L'assessore Cesaro: “Incrementato il finanziamento”

Dal rifacimento delle reti a quello del marciapiede, la strada a breve subirà importanti lavori per un importo complessivo di 46mila euro

Marco Cesaro (foto Vissani)

Nuova sostanza e nuovo look per via Franco Ciri. E' quanto si appresta a fare il Comune di Foligno, per sistemare una delle più importanti strade all'interno del cerchio delle mura del centro storico. Per farlo, ora l'amministrazione cittadina potrà contare su un finanziamento di ben 465mila euro che arriva direttamente dalla Regione Umbria. Il decreto della giunta regionale guidata da Donatella Tesei è stato recapitato nelle scorse ore a palazzo comunale, che ora potrà finalmente passare alla fase operativa. Sul piatto ci sono circa 200mila euro in più rispetto al contributo assegnato in un primo momento. “E' per questo motivo che siamo particolarmente soddisfatti – commenta l'assessore all'urbanistica, Marco Cesaro -. Il nostro lavoro è andato nell'ottica di incrementare il finanziamento concesso all'inizio, per una via che merita di essere valorizzata”. Gli uffici comunali sono già in possesso del progetto esecutivo, che prevede il rifacimento delle reti insieme al marciapiede sul lato degli edifici di fronte al fiume. Vista l'assenza di fondi congrui, il progetto era stato messo in un cassetto. Ora invece, il documento potrà essere messo in pratica, con il Comune che passerà al completamento dell'istruttoria per passare poi all'avvio dei lavori. Insomma, la strada verrà riqualificata con opere di urbanizzazione a livello infrastrutturale e di pavimentazione che permetteranno una valorizzazione complessiva dell'area a ridosso del fiume Topino. “Era necessario che nell'intervento fosse inserito anche il rifacimento del marciapiede e del manto stradale – afferma Marco Cesaro – visto che si andrà ad intervenire sulle reti sotterranee. Se a questo progetto aggiungiamo quelli per circa un milione destinati a Casale Boldrini e piazza Giacomini, possiamo dire che verranno investiti un bel po' di soldi per riqualificare Foligno”. Per cercare di limare al massimo i disagi – che comunque in questo tipo di lavori è quasi impossibile da evitare - dovrebbero essere abbastanza veloci.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento