Foligno, domani s'inaugura il nuovo anno dell'Università della terza età

A venti anni dal sisma del 1997, si inizierà con un ricordo di quei giorni. L'appuntamento è nella sede di via Oberdan, dove verrà illustrata l'intera offerta formativa per il 2017/2018

Una lezione all'Unitre di Foligno

Un'inaugurazione ricordando il ventennale del sisma. E così che l'Università della Terza età di Foligno ha pensato di iniziare il nuovo anno accademico, quello ciè 2017/2018. L'appuntamento è per lunedì 16 ottobre, alle 10, nella sede di via Oberdan. Sarà lì che dopo il saluto delle autorità e l'intervento del presidente dell'Unifol, Roberto Segatori, verrà proiettato il filmato realizzato dalla giornalista Rai, Sara Segatori, sui vent'anni del terremoto. La cerimonia proseguirà poi con la presentazione dei corsi da parte della coordinatrice didattica Patrizia Liviabella e con un divertente saggio-assaggio delle “Ragazze del Corazon”. Con l'occasione, inoltre, ai presenti verrà consegnato il programma dei corsi del nuovo anno. Diversi i temi trattati: dalla salute ai palazzi di Foligno, passando per la scienza, la letteratura e la musica, solo per citarne alcuni. Le lezioni prenderanno ufficialmente il via mercoledì 18 ottobre alle 16 e proseguiranno con lo stesso orario tutti i mercoledì e venerdì. Previsti poi moduli particolari dedicati ai soli iscritti interessati (prenotazioni da fine ottobre): come quelli dedicati allo studio delle lingue (inglese, francese e spagnoo) e dell'informatica. Studio, ma non solo. Nel corso dell'anno accademico, infatti, verranno organizzate anche iniziative collaterali come escursioni guidate e gite culturali, oltre ovviamente alle attività svolte dal coro e dal gruppo teatrale Unifol. Per iscriversi all’Unifol non sono richiesti requisiti particolari, ma basta aver compiuto 30 anni e pagare una modesta quota di iscrizione.  

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento