Foligno, a giugno raggiunto il 57 per cento di raccolta differenziata

Entro la fine dell'anno il servizio sarà esteso ad altre 4mila famiglie. Assessore Angeli: "Continueremo ad impegnarci per migliorare ancora"

Valle Umbra Servizi

La raccolta differenziata raggiunge quota 57 per cento. È il dato diffuso dalla Valle umbra servizi rispetto al comune di Foligno che, nei primi sei mesi del 2015, è via via cresciuto in tutto il territorio, fino a toccare un picco del 75 per cento nel centro storico. Ad oggi il porta a porta risulta esteso a oltre 18mila famiglie, ossia a circa 3/4 della popolazione totale. “Sono molto soddisfatto di questo risultato – commenta l’assessore all’ambiente Graziano Angeli - che è frutto della strategia di implementazione della raccolta differenziata e della comunicazione attivate in un lavoro di squadra con Vus. Siamo sulla strada giusta – aggiunge - e continueremo ad impegnarci su questo fronte per migliorare ulteriormente”. Ottimi risultati – secondo la Vus – sono stati raggiunti per quel che riguarda i materiali raccolti, in particolare per l’organico. Confortanti anche i dati relativi all’abbandono dei rifiuti e il decoro della città. “Si stanno ottenendo buoni risultati - affermano in merito dalla Valle umbra servizi - grazie a nuovi percorsi settimanali per la raccolta dei rifiuti abbandonati vicino ai contenitori. Per la fine dell’anno – sottolineano - saranno servite ulteriori 4mila famiglie”. In particolare il porta a porta sarà esteso ai quartieri di via dei Mille, Borroni e da Scafali fino a Fiamenga. Per queste utenze è infatti già iniziata la fase di informazione, che verrà completata nel corso dei prossimi mesi.

 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento