Foligno, la preghiera di Betori: “La Vergine Maria tenga lontano la sofferenza del terremoto”

L’arcivescovo metropolita di Firenze ha officiato la Solennità della Madonna del Pianto insieme a monsignor Sigismondi. Il 24 gennaio l’omaggio a San Feliciano

Un particolare della Madonna del Pianto (foto Alessio Vissani)

Santuario gremito domenica pomeriggio in occasione della solennità della Madonna del Pianto. Ad officiare la celebrazione eucaristica per la patrona di Foligno, insieme al vescovo monsignor Gualtiero Sigismondi, il cardinale Giuseppe Betori. “Anche se sono diventato fiorentino – ha detto l’arcivescovo metropolita di Firenze – non ho mai smesso di essere folignate, e per i folignati questa è una casa”. Il cardinale Betori è anche intervenuto sul terremoto, invocando la protezione della Vergine Maria affinché tenga “le sofferenze del sisma lontane” da questo territorio. L’arcivescovo fiorentino ha quindi annunciato la sua prossima visita nella città della Quintana. Visita che avverrà a marzo in occasione dei cento anni di monsignor Giovanni Benedetti, ex vescovo di Foligno. Intanto nella giornata di domani la statua di San Feliciano verrà trasferita al santuario della Madonna del Pianto, procattedrale dopo la chiusura del duomo a seguito dei danni riportati dal sisma dello scorso autunno. Proprio lì, i fedeli folignati si ritroveranno il prossimo 24 gennaio, quando renderanno omaggio al patrono San Feliciano.  

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento