A Foligno le riprese di “Nati 2 volte” con Troiano e Arcuri: si cercano comparse

La pellicola parlerà della vita di un transessuale. I "ciak" dureranno quattro settimane e vedranno impegnate circa 100 persone: ecco la trama e le curiosità

Palazzo comunale di Foligno

Dureranno quattro settimane e sul set lavoreranno circa 100 persone. Sono solamente alcuni dei numeri del film “Nati 2 volte”, la pellicola che avrà come set di ripresa Foligno. L'Umbria conferma quindi la sua vena cinematografica e dopo Gubbio, Perugia, Spoleto e Bevagna, ora anche la città della Quintana avrà il “suo” film. L'annuncio era arrivato nelle scorse settimane da parte di Aldo Amoni, presidente di Confcommercio. I dettagli però saranno un segreto fino a lunedì, quando in Comune si svolgerà la conferenza stampa di presentazione. Intanto emergono già le prime anticipazioni. Il film “Nati 2 volte” sarà prodotto da Time Srl e vedrà come protagonisti Fabio Troiano, Euridice Axen e Marco Palvetti.  Nel cast dovrebbero figurare anche Manuela Arcuri e Umberto Smaila: girano anche i nomi di Francesco Pannofino, Catena Fiorello e Rosalinda Celentano. Il film è prodotto da Gianluca Vania Pirazzoli e il regista è Pierluigi Di Lallo. “Sul set lavoreranno circa 100 persone – fanno sapere dall'ufficio stampa del film -. Alcune figure professionali e figuranti saranno selezionati proprio a Foligno per garantire un impiego importante di risorse locali”. Per quanto riguarda la trama della pellicola, “il film – fanno sapere dalla produzione - tratta la necessità di aprire un dibattito serio sulle difficoltà inerenti alla scelta, all’appartenenza e al cambio di genere. Il titolo è ispirato, infatti, a questo tipo di rinascita e a temi di profonda attualità”. Qualcosa di più specifico sulla trama è riportato anche attraverso il sito internet dell'Istituto Luce-Cinecittà: “Dopo venticinque anni di volontario esilio a Milano – scrivono dall'Istituto Luce - il quarantenne Maurizio Di Tullio si trova costretto a tornare a Foligno, sua città natale, per accelerare la procedura di rettifica del certificato di nascita, necessaria a completare il processo di transizione con cui da donna che era (con il nome di Teresa) è diventato un uomo”. “Il film – commentano dalla regia – farà ridere, emozionare, riflettere”.

RETTIFICA - L'ufficio stampa del film "Nati 2 volte" precisa, attraverso una mail pervenuta alla nostra redazione che, "l'informazione inerente la partecipazione dell’attrice Manuela Arcuri è priva di fondamento. Inoltre (nel film ndr) non si parla della vita di un transessuale".

Logo rgu.jpg

di Redazione

Commenti

Come si fa a candidarsi per fare le comparse?

Aggiungi un commento