Foligno, Natalie Mostarda confermata presidente del consorzio dell’aeroporto

Lieve utile per il bilancio 2019 approvato negli scorsi mesi, mentre sul fronte dell’operatività non sono stati segnalati cambiamenti. Resta l’attesa per il nuovo bando

La riunione del Consorzio dell'aeroporto (foto d'archivio)

La prima nomina era stata deliberata all’unanimità il 4 ottobre scorso ed ora è arrivata la riconferma: Natalie Mostarda continuerà a ricoprire l’incarico di presidente del Consorzio dell’aeroporto Foligno-Spoleto fino al 2022. La decisione è stata presa negli scorsi mesi dall’assemblea dei soci in concomitanza con l’approvazione del bilancio d’esercizio 2019, che - secondo quanto spiegano dal Comune - si era chiuso con un lieve utile, e quello preventivo per il 2020. Nel corso dello stesso incontro è stato affrontato anche il tema dell’operatività dello scalo, rispetto al quale però - così come emerso - non sono stati evidenziati “elementi che possano determinare cambiamenti sostanziali”, mentre resta l’attesa di “un chiarimento con l’Enac per quanto riguarda la possibilità di arrivare ad un nuovo bando per l’area aeroportuale. Sempre in occasione del vertice degli scorsi mesi, è stato deliberato che, per il triennio 2020-2022, il Consorzio dell’aeroporto Foligno-Spoleto sarà amministrato da un consiglio composto da sei membri: Natalie Mostarda (presidente), Stefano Zuccarini, Umberto Nazzareno Tonti, Mario Belloni, Fernando Fucinese, Lucio Reato. Presenti all’incontro i soci Umberto Nazareno Tonti (Oma Spa), Stefano Zuccarini (Comune di Foligno) e Lucio Reato (Aeroclub Foligno). Assenti, invece, i rappresentanti dell’associazione industriali dell’Umbria e del Comune di Montefalco.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento