Foligno, nel 2016 la Notte Rosa si terrà a maggio

Cascelli: "Vogliamo ripristinare la data scelta per le prime dieci edizioni. Il sindaco ha annunciato un connubio con il Giro d'Italia, noi siamo pronti"

 

Notte Rosa 2015 (foto dell'associazione Innamorati del centro)

Chiusa l'edizione 2015 della Notte Rosa, che lo scorso sabato ha fatto registrare un vero e proprio boom di presenze per le piazze e le strade di Foligno, l'associazione Innamorati del centro ora pensa al futuro. Il countdown per il 2016 può infatti avere già inizio. In cantiere tanti progetti, a cominciare da una sempre più forte attenzione nei confronti dei bambini, come spiegato ai microfoni di Rgu dalla presidente dell'associazione folignate, Francesca Cascelli. "Adesso ci godiamo un po' di meritato riposo - ha detto - però dalla settimana prossima torneremo a lavoro. Abbiamo già buttato giù delle idee - ha proseguito - quest'anno abbiamo dedicato molto spazio ai più piccoli e questa deve essere una cosa da rivedere e migliorare sempre di più, perchè i bambini sono parte fondamentale per le famiglie. Ed è stato molto interessante vedere come i bambini abbiano vissuto la festa". Tra le novità del 2016 anche il ritorno alla data canonica. La presidente Cascelli ha infatti definito quest'ultimo appuntamento come una sorta di edizione straordinaria. Dal prossimo anno, quindi, Foligno tornerà a tingersi di rosa nel mese di maggio, forte anche della già annunciata anche se non ancora ufficializzata presenza del giro d'Italia. "Il sindaco - ha spiegato Cascelli - in conferenza stampa ha annunciato un connubio tra Notte Rosa e Giro d'Italia e non può essere diversamente, così come avvenuto lo scorso anno. Noi - ha quindi aggiunto - siamo già a disposizione per rendere la città tutta rosa. Ed in attesa di vedere cosa riserverà l'edizione 2016, l'associazione Innamorati del centro punta sulla cultura. "Sicuramente - ha spiegato in proposito la presidente di Innamorati del centro - continueremo con il giro della Foligno romana, che abbiamo riproposto anche in occasione della Notte Rosa. Sabato sera - ha ricordato - abbiamo donato alla città, tramite l'assessore alla cultura Rita Barbetti, un banner che indichi il museo di palazzo Trinci. Foligno è piena di cultura e vogliamo che questo venga alla luce. Sarà - ha detto in conclusione - uno dei progetti fondamentali per tutto il 2015".

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento