Foligno, nuovi campetti sportivi in arrivo in città

Il progetto porta la firma della parrocchia di San Giacomo e verrà realizzato a ridosso della chiesa di San Paolo

La chiesa di "San Paolo" a Foligno

Avvicinare sempre di più i giovani alla pratica sportiva. Obiettivo, far sì che le nuove generazioni investano il loro tempo in qualcosa che avrà effetti non solo sul loro benessere fisico ma anche psichico, allontanandoli dai pericoli dell'oggi e facendoli crescere con quel bagaglio di valori che lo sport più sano e puro veicola. Così, accanto alla variegata offerta sportiva di Foligno, presto i ragazzi della città della Quintana avranno a disposizione anche dei nuovi spazi. La parrocchia di San Giacomo, grazie anche al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, ha infatti deciso di realizzare degli impianti sportivi polivalenti. L'area scelta per la loro costruzione è quella che sorge alle spalle della chiesa di San Paolo, nota come chiesa di Fuksas, in via del Roccolo. Ad annunciarlo era stato qualche settimana fa don Giovanni Zampa, nel corso di una celebrazione domenicale. In quell'occasione, il parroco aveva infatti comunicato ai fedeli presenti la prossima realizzazione di un'area polivalente con cui dare la possibilità ai ragazzi di cimentarsi in varie discipline sportive. Un modo, dunque, non solo per tenersi in forma ma anche per socializzare e crescere insieme ai propri coetanei. A vedere la luce, saranno dunque degli spazi dedicati alla pratica di vari sport: dal calcio alla pallavolo, passando per la pallacanestro, solo per citarne alcuni. “L'avvio dei lavori – ha detto a questo proposito don Giovanni Zampa – è previsto con l'arrivo della bella stagione, presumibilmente quindi dopo Pasqua”. Gli interventi poi dovrebbero durare all'incirca un mese, per cui già prima dell'estate i nuovi campetti potranno essere inaugurati e utilizzati dai ragazzi. A rendere possibile la loro realizzazione, come detto, sarà la stretta sinergia che si è venuta a creare tra la parrocchia di San Giacomo e la Fondazione Carifo, guidata dal presidente Gaudezio Bartolini. Ciò significa che parte del contributo economico arriverà da palazzo Cattani, mentre la cifra restante verrà stanziata dalla stessa parrocchia folignate.  

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento