Foligno, “Orme” in cammino verso le Brunette

Saltata la ciaspolata per mancanza di neve, gli escursionisti dirottano lungo il sentiero boschivo che porta sotto la vetta del Serano

Monte Brunette

La neve alla fine non è arrivata, ma gli escursionisti di “Orme – Camminare liberi” di rinunciare alla loro domenica in mezzo alla natura non ne vogliono sapere. Ecco allora che si cambia meta. Rinviata la ciaspolata tra Annifo e Colfiorito, sempre che la neve si decida ad imbiancare la montagna folignate, l'associazione del presidente Rodolfo Cherubini ha organizzato per domenica 31 gennaio una tranquilla escursione a due passi da Foligno. In programma un'iniziativa sportivo paesaggistica della durata di mezza giornata che condurrà i partecipanti fin sotto la vetta del monte Serano, in prossimità di Casetta Ciccaglia. Punto di partenza la frazione di Costa San Paolo, poco sopra Trevi. Da lì si procederà lungo il sentiero boschivo che risale la valle dell'Eremita, fino al rifugio di Casetta Ciccaglia. Arrivati a destinazione gli escursionisti potranno vedere un affioramento fossilifero di Rosso Ammonitico e non è esclusa la possibilità di ritrovare in terra dei molluschi fossili risalenti a 60 milioni di anni fa. Punto di ritrovo sarà come sempre, alle 7.45, il parcheggio antistante l'Holiday Inn di Foligno, con la partenza fissata per le 8. L'escursione avrà inizio alle 8,30 e terminerà alle 12,45. Ulteriori informazioni potranno essere richieste alla guida Rodolfo Cherubini, telefono 338/3502614.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento