Foligno ospiterà il premio “Miglior cavaliere dell'anno”. Innocenzi pronto al bis?

Il riconoscimento nazionale ogni anno tocca una città che ospita una rievocazione storica. Nel 2017 tappa ad Ascoli Piceno: a trionfare fu il portacolori di Cassero e Solestà

La vittoria di Luca Innocenzi della giostra della Rivincita 2018 (foto Vissani)

Sarà Foligno la città che ospiterà a fine novembre la cerimonia di premiazione della seconda edizione del premio “Miglior cavaliere dell’anno”,prestigiosa iniziativa ideata lo scorso anno per celebrare i dieci anni di attività del progetto nazionale “Si dia Inizio al Torneamento - Giostre, Quintane e Palii d’Italia”, ideato dall’aretino Roberto Parnetti.Unico nel suo genere in ambito nazionale, dal 2007 il premio vede protagoniste città sedi di rievocazioni storiche cavalleresche.Foligno, così, diventerà “capitale” dei tornei equestri della penisola con questa iniziativa che vede la collaborazione organizzativa dell’Ente giostra della Quintana di Foligno. Il prestigioso, ed ambito riconoscimento, è riservato a tutti i cavalieri che, nel corso del 2018, hanno vinto le varie Giostre e Quintane che sono state suddivise in due categorie: “giostre storiche”(dove il cavaliere partecipa in rappresentanza di un Quartiere, Rione, Contrada ecc. indossando un costume storico), e “giostre non storiche”(dove il cavaliere partecipa a titolo personale e senza indossare costumi storici). Oltre al premio per il “Miglior Cavaliere”saranno assegnati anche dei premi al “Miglior giovane under 18”alla “Migliore Amazzone”, al “Binomio più vittorioso”ed al “Proprietario di cavalli più vittorioso”. La cerimonia, che sarà presentata daMauro Silvestri, si svolgerà al termine della stagione giostresca che si concluderà con la Giostra dell’Arme di San Gemini, e sarà un vero e proprio galà delle Giostre e Quintane dove saranno celebrati e festeggiati i primi tre delle singole categorie alla presenza della massime autorità, non solo della Quintana di Foligno, ai quali sarà consegnata la “Pergamena d’autore”realizzata da un grande artista nazionale. La prima edizione dello scorso anno, la cui premiazione si svolse ad Ascoli Piceno, ha visto trionfare il folignate Luca Innocenzi, dopo i tantissimi successi guadagnati in giro per l'Italia. E, visti i trionfi del 2018, Luca Innocenzi sembra ancora una volta essere il favorito, con l'obiettivo di centrare un'incredibile doppietta. Ai vincitori della scorsa edizione fu consegnata la “pergamena d’autore” realizzata dalla pittrice fiorentina Paola Imposimato. Ecco i risultati dello scorso anno:

“Miglior Cavaliere”: 1° Luca Innocenzi- 2° Diego Cipiccia - 3° Willer Giacomoni. 

“Miglior Giovane under 18”: 1° Niccolò Parnetti - 2° Lorenzo Melosso- 3° Tommaso Suadoni.

“Miglior Amazzone”: 1° Chiara Grillini- 2° Nicoletta Vari- 3° Chiara Provenzano.

“Binomio più vittorioso” Luca Innocenzi eLorenzo Desimoneex aequo. 

“Proprietari cavalli più vittoriosi” Manfredo Orazi e Marcello Merelli.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento