Foligno, il sindaco conferma la squadra dei dirigenti comunali

Con appositi decreti Stefano Zuccarini ha proceduto alla proroga degli incarichi di vertice delle diverse aree. Ecco i nomi e le scadenze di mandato

Palazzo comunale di Foligno

Il sindaco di Foligno Stefano Zuccarini ha confermato in toto la squadra dei dirigenti comunali che si occupano, ad oggi, delle diverse aree in cui si articola l’attività di palazzo Orfini Podestà. Con decreti ad hoc ha, dunque, rinnovato - seppur a tempo determinato, così come previsto dal Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi - la fiducia nei professionisti oggi in carica, prorogandone di fatto l’incarico fino a settembre 2025, con un’unica eccezione. Quella, cioè, del dirigente dell’Area Lavori pubblici, Francesco Maria Castellani, che rimarrà in carica fino alla fine del prossimo mese di febbraio. Alla guida dell’Area da marzo 2020, l’ingegnere Castellani si occuperà, oltre che dei Lavori pubblici, anche delle Attività formative, l’alta formazione e la memoria, come previsto dalla delibera adottata dalla giunta Zuccarini lo scorso 29 agosto, con la quale si è stabilito un trasferimento di competenze. Criterio che è stato applicato anche all’Area Cultura, turismo e sport, che ha inglobato - sempre a seguito dell’approvazione della stessa delibera di giunta - il Servizio Progetti europei e cooperazione e il Servizio comunicazione e ufficio stampa. Ad occuparsene sarà Francesca Rossi, in carica da dicembre 2021, dopo il trasferimento al Comune di Perugia di Ilenia Filippetti, che recentemente ha ottenuto la proroga per un altro anno. Passando in rassegna gli altri incarichi, l’Area Diritti di cittadinanza continuerà ad essere in capo a Sandra Ansuini, che se ne occupa dal primo settembre 2020, mentre l’Area Servizi generali ad Arianna Lattanzi, nominata ad aprile 2018. Stesso anno di nomina del dirigente dell’Area di polizia municipale, il comandante Marco Baffa. Più recenti, infine, gli incarichi a Michela Marchi e Anna Conti, alle quali sono state affidate rispettivamente l’Area Servizi generali e l’Area Governo del territorio. Marchi, infatti, è stata chiamata al ruolo dirigenziale ad aprile 2020, l’architetto Conti, invece, il primo febbraio scorso, a seguito della prematura scomparsa della precedente dirigente, Antonia Fratino.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento