I grafici del futuro escono dall'“Orfini”: la scuola festeggia i 25 anni del corso

Una mostra raccoglierà quarantasei dei tanti progetti realizzati in un quarto di secolo dall'istituto professionale di Foligno: “Laboratorio in stretta sinergia con la città”

La presentazione della mostra sui 25 anni dell'indirizzo grafico pubblicitario dell'"Orfini"

Una scuola-laboratorio capace di mantenere forte il legame con la città. E' l'istituto professionale “Orfini” di Foligno, pronto a celebrare i 25 anni dall'attivazione dell'indirizzo grafico pubblicitario. Un settore che ogni anno sforna nuovi professionisti nel mondo della comunicazione e della grafica, come web designer, videomaker, copywriter e molto altro. Figure che riescono a far coincidere le loro capacità con ciò che il mercato offre. Quella del grafico è una figura decisamente cruciale nelle imprese di oggi, guidando le aziende nella promozione del loro brand. A venticinque anni di distanza, l'“Orfini” festeggia attraverso una mostra allestita all'interno di palazzo Trinci. L'esposizione si compone di quarantasei progetti, i più significativi realizzati dall'istituto professionale in un quarto di secolo. “L'Orfini è una scuola moderna, stimolante e che sviluppa la creatività – commenta Paola De Bonis, assessore folignate all'istruzione -. I ragazzi diventano protagonisti nel processo di apprendimento: questo istituto è un valore aggiunto per la nostra città”. Quotidianamente i ragazzi dell'“Orfini” hanno a che fare con delle vere e proprie commissioni da parte di aziende, associazioni ed enti. Ad esempio, il Comune di Foligno nel corso degli anni ha commissionato le grafiche per manifestazioni come il Giro d'Italia o la Tirreno-Adriatico. “Abbiamo da sempre cercato di portare avanti un'idea di scuola laboratorio – spiega Elisabetta Bersano, vicepreside dell'istituto -. Lavoriamo con l'esterno e vogliamo tenere ben saldo il legame con il territorio”. All'interno della scuola viene simulata una vera e propria agenzia grafica, riuscendo a far collaborare fattivamente anche i professori di tutte le materie. Alla presentazione della mostra sono intervenute anche Maria Paola D'Agostino e Giuseppina Mariano, da oltre venti anni professoresse dell'indirizzo grafico pubblicitario dell'“Orfini”. “Anche tra noi insegnanti – affermano le due professoresse – si è creato un vero e proprio team di lavoro. L'aula non esiste più, ma ci troviamo di fronte ad un laboratorio aperto”. In concomitanza con la mostra è stata rinnovata anche l'immagine dell'istituto. Per ogni indirizzo è stata utilizzata la foto di un ex alunno che si è realizzato nel settore per il quale ha studiato. La mostra sarà inaugurata ufficialmente lunedì 9 dicembre alle 10.30 nella “Sala Rosa” di palazzo Trinci, ma potrà essere visitata già da venerdì 6 dicembre. L'esposizione rimarrà aperta tutto i giorni dal 6 al 15 dicembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento