Idropower, la risorsa in più della Prociv "Città di Foligno"

Grazie al nuovo strumento, acquistato con il contributo dell'Umbra Cuscinetti, i volontari folignati sono in prima linea nelle emergenza da rischio idrogeologico. L'ultimo intervento quello durante l'alluvione a Benevento

Il contributo dell'Umbra Cuscinetti per l'acquisto dell'idropower

I volontari del gruppo di protezione civile “Città di Foligno” si distinguono nell'ambito delle emergenze da rischio idrogeologico. E non solo sul territorio umbro. Durante l'ultima assemblea, nel corso della quale è stato approvato il bilancio preventivo, è stato ricordato l'importante sostegno che il gruppo folignate ha offerto a Benevento, interessata lo scorso ottobre da un'alluvione. Oltre all'impegno dei volontari a fare la differenza è stato l'utilizzo dell'idropower, una cisterna con una pompa ad alta pressione che, posizionata su un mini transport cingolato, consente di ripulire dal fango siti difficili da raggiungere con mezzi tradizionali. Nel caso di Benevento il gruppo “Città di Foligno” si è occupato di due importanti aziende: la Metalplast ed il pastificio Rummo. Grazie alla versatilità, alle grandi capacità tecniche e all’elevata potenza erogata dall'idropower, il primo in Umbria, è stato possibile dare una grossa mano in un momento critico come l'evento calamitoso che ha colpito Benevento. Questo strumento, acquistato grazie al contributo della Umbra Cuscinetti ha concesso al gruppo di specializzarsi in questo settore operativo, diventando una risorsa importante non soltanto per il territorio ma anche fuori regione.

Logo rgu.jpg

di Giusy Ribaudo

Aggiungi un commento