Inquinamento fiumi, a Bevagna un incontro per trovare la cura

Appuntamento all'auditorium Santa Maria Laurentia, mercoledì 15 novembre alle 21, per affrontare il problema della contaminazione dei corsi d'acqua della Valle Umbra Sud

Lo stato dei fiumi fotografato dal Comitato di Bevagna

I fiumi che attraversano i territori della Valle Umbra Sud vengono menzionati sempre meno per la loro purezza, al contrario negli ultimi mesi sono associati ad una spiacevole condizione di inquinamento che, oltre a preoccupare per la salute dei cittadini, grava sull'immagine dei Comuni direttamente coinvolti. Proprio per tutelare quella che è una risorsa per tutta la regione l'amministrazione bevanate ha fissato un appuntamento a cui è vietato mancare. Mercoledì 15 novembre, alle 21, all'auditorium Santa Maria Laurentia si terrà l'incontro pubblico "I nostri fiumi: una risorsa da tutelare". Un tavolo voluto in accordo con l'assessore regionale Fernanda Cecchini con lo scopo di trovare una soluzione vantaggiosa e risolutiva. Oltre al sindaco di Bevagna, Annarita Falsacappa e l'assessore Cecchini interverranno il presidente della Valle Umbra Servizi, Maurizio Salari, il presidente del Consorzio Bonifica Umbra, Giuliano Nalli, il responsabile Arpa Luca Proietti e l'assessore all'ambiente del Comune di Bevagna Umberto Bonetti. Invitati tutti i sindaci dei Comuni della Valle Umbra Sud, i diretti interessati a discutere dell'annoso tema della contaminazione dei corsi d'acqua, della salute e salvaguardia dell'economia dei propri territori che, basandosi perlopiù sul turismo, non possono veder mettere in dubbio la purezza dei fiumi. Una tematica che, con costanza e determinazione, i cittadini di Bevagna insieme al Comitato per la difesa dell'acqua e dell'aria hanno più volte messo in evidenza dimostrando preoccupazione e attaccamento al proprio territorio. "L'incontro - dichiara il sindaco di Bevagna, Annarita Falsacappa - vuole essere un confronto costruttivo tra le parti per progettare una soluzione che nell'arco di un tempo prestabilito porti a rivedere la nostra bella valle ubertosa attraversata da un Clitunno limpido e sano, il Teverone\Timia placido con le sue acque trasparenti e gli altri corsi risanati grazie anche a quella dose di senso civico che tutti dovremmo avere e che non guasta mai".

Logo rgu.jpg

di Giusy Ribaudo

Aggiungi un commento