La polizia festeggia San Michele Arcangelo: a Foligno Santa Messa con il vescovo Sorrentino

In occasione della ricorrenza del patrono, gli agenti e le autorità politiche, civili e militari, si ritroveranno nella pro cattedrale di Sant'Agostino. Alle 8 omaggio floreale al santo in Questura

Il vescovo Sorrentino durante una celebrazione nella pro cattedrale (foto Alessio Vissani)

In occasione della ricorrenza della festività di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato, giovedì 29 settembre, alle 10, nella pro cattedrale di Sant’Agostino a Foligno, verrà celebrata la Santa Messa officiata dal vescovo di Foligno, monsignor Domenico Sorrentino. Concelebranti saranno il cappellano della Polizia di Stato don Emanuele Bolognino e monsignor Giuseppe Bertini.

In occasione della celebrazione interverranno autorità politiche, civili e militari, oltre ad una rappresentanza di studenti dell’Istituto comprensivo Foligno 5 e della cooperativa “La Locomotiva”.

Prima della cerimonia, alle 8, il questore di Perugia, Giuseppe Bellassai e la Sezione A.N.P.S. – Associazione Nazionale Polizia di Stato - di Perugia depositeranno di fronte la statua del patrono (situata nell’atrio della Questura) un omaggio floreale. Vincitore nella lotta del bene contro il male, San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della polizia il 29 settembre 1949, da papa Pio XII, per la naturale assonanza con la missione assolta quotidianamente, con professionalità ed impegno, da ogni singolo operatore.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento