Lions Club, a Foligno il passaggio della campana

Il neo presidente Massimo Rambotti ha preso il posto dell'uscente Paolo Pani. Tre i nuovi ingressi

Passaggio della campana per il Lions Club di Foligno

Passaggio della campana per il Lions Club di Foligno. Il presidente uscente Paolo Pani ha ufficialmente lasciato il posto al nuovo numero uno, Massimo Rambotti. Il passaggio di consegne è avvenuto giovedì 30 giugno al Guesia di Ponte Santa Lucia. La serata è stata impreziosita dall’ingresso di tre nuovi soci: Carla Ascani, Francesco Saverio Pardi e Mauro Zampolini. Numerose le autorità intervenute, a partire dalla presidente del consiglio regionale dell’Umbria, Donatella Porzi, il neo sindaco di Bevagna Anna Rita Falsacappa, il sindaco di Trevi Bernardino Sperandio, l’assessore del Comune di Foligno Emiliano Belmonte e il comandante del Centro di Selezione della Caserma Gonzaga di Foligno, generale Luca Covelli accompagnato dal colonnello Massimiliano Bianchi. Il presidente uscente Pani nel suo discorso di commiato, nel ricordare le numerose attività e service realizzati, ha voluto ringraziare la sua squadra per l’impegno profuso e tutti i soci per il sostegno. Il presidente Rambotti ha presentato la squadra che lo affiancherà nella sua annata lionistica: vice-presidente Giulia Rita Cirinei; II° vice-presidente Fabrizio Bravi; past-president Paolo Pani; segretario Anna Frongia; cerimoniere Mauro Silvestri; gran cerimoniere Paris Faffa; tesoriere Dagoberto Cannavicci; consiglieri Paolo Bazzica, Giuseppe Boemi, Mario Filippi Coccetta, Gilberto Gubbini, Angelo Mancini, Giuseppe Metelli, Luigi Napolitano, Giancarlo Ugolinelli; presidente comitato soci Gualtiero Gallina; addetto stampa Mauro Silvestri; officer telematico Daniele Ranocchia; censore Arnaldo Caprai; revisori conti Paolo Filena, Giuseppe Lio, Umberto Natale; Probiviri Carlo Cherubini, Francesco Ciri, Carmelita Uccellini Batori. La lunga e piacevole serata si è conclusa con il tocco della campana del nuovo presidente ed un brindisi di buon augurio.

 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento