Modifiche alla viabilità per la Fiera di Santo Manno

In programma per il 14 e 15 settembre il tradizionale appuntamento presso la zona degli impianti sportivi e in centro. 200 operatori esporranno i loro prodotti.

Parcheggio impianti sportivi

Modifiche alla viabilità per la tradizionale fiera di Santo Manno che si svolgerà a Foligno nei giorni 14 e 15 settembre. La fiera prenderà vita nell'area degli impianti sportivi e in alcune zone del centro storico ( largo Carducci e la parte bassa di piazza Matteotti) apportando delle modifiche alla circolazione del traffico. Verrà istituito il senso unico di circolazione in via XVI giugno, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Fratelli Bandiera-via Arcamone e il ponte di San Magno, con direzione di marcia consentita ponte Nuovo-via San Pietro; in via Monte Cucco, con direzione di marcia consentita ponte San Magno-via XVI giugno; in via Monte Faeto, con direzione di marcia consentita via Monte Faeto-via Monte Cucco; in via Santo Pietro con direzione di marcia consentita, ponte San Magno-via del Roccolo; senso unico di circolazione sul ponte San Magno, con direzione di marcia consentita via dei Mille-via San Pietro. Divieto di sosta con rimozione forzata sul lato sinistro in via Santo Pietro e via del Roccolo; a tutti i veicoli, eccetto i residenti, in via Grumelli; in via Monte Cucco, lato sinistro rispetto alla direzione di marcia consentita, ovvero lato fiera; in via XVI giugno, nel tratto compreso tra l’incrocio del ponte Nuovo e l’incrocio con via Monte Cucco, su entrambi i lati. Per quanto riguarda il centro storico invece verrà prolungato dalle 8 del 14 settembre alle 01 di lunedì 16 settembre l'orario della zona a traffico limitato in via Mazzini, nel tratto dell’intersezione con via Cairoli/via Saffi in direzione dell’incrocio con via Agostini. Saranno circa 200 gli operatori che esporranno i loro prodotti. L’organizzazione e la gestione dell’evento sono curate dal servizio programmazione commerciale del Comune di Foligno.

Logo rgu.jpg

di Giusy Ribaudo

Aggiungi un commento