Nocera, taglio del nastro per l’asilo nido. Domani riaprono le biblioteche

A disposizione della comunità una scuola con arredi funzionali, spazi strutturati ed un ampio giardino. Elisa Cacciamani: “Servizio che andrà ad arricchire l’offerta formativa”

L'asilo nido di Nocera Scalo

È stato inaugurato, nel pomeriggio di mercoledì 11 agosto, il nuovo nido d’infanzia in località Nocera Scalo, pronto ad accogliere i piccoli alunni della cittadina. “Una grande soddisfazione – ha dichiarato il consigliere comunale, Elisa Cacciamani – un lavoro di gruppo e una bella sinergia tra famiglie, istituzioni e privato sociale che garantirà ai nostri bambini un servizio d’eccellenza”. Arredi funzionali, spazi strutturati e un ampio giardino: in occasione della cerimonia, le famiglie hanno potuto conoscere non solo l’ambiente scolastico, ma anche le educatrici e il responsabile della cooperativa affidataria del servizio.

Tra i presenti, il primo cittadino Giovanni Bontempi, il consigliere Cacciamani, l’onorevole Virginio Caparvi e gli esponenti del Kiwanis Foligno, che hanno donato un contributo utilizzato per l’acquisto di giochi e materiale didattico. “Per la prima volta – ha proseguito Cacciamani – Nocera avrà un servizio per la prima infanzia che andrà ad arricchire l’offerta formativa e garantirà un aiuto concreto ai genitori che, sempre di più, ne sentivamo l’esigenza”.

Il borgo continua ad ampliare i servizi al cittadino: l’asilo nido è il secondo taglio del nastro del mese di agosto, successivo all’inaugurazione della residenza “Don Nello Alunni” avvenuta lo scorso 6 agosto. A seguire, nella mattinata di giovedì 19 agosto, verranno riaperte al pubblico le biblioteche Piervissani e Comunale che si trovano nella piazzetta del Seminario Vescovile, alla presenza di monsignor Domenico Sorrentino, vescovo della Diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.

Logo rgu.jpg

di Linda Scattolini

Aggiungi un commento