Nuova illuminazione pubblica a Spoleto tra luci a led e bollette light

Gli interventi riguarderanno più di 800 corpi illuminanti con risparmi energetici del 40 per cento rispetto a quelli attuali. Siglato il contratto tra Comune e Enel Sole 

Maria Elena Bececco insieme ai rappresentanti di Enel X

Il restyling interesserà 813 corpi illuminanti, sui quali verrà applicata la tecnologia a led ed un sistema di telecontrollo capace di fornire servizi a valore aggiunto come la videosorveglianza, l’hot spot Wi-Fi, il digital signage, ed ancora sistemi di gestione parcheggi, di conteggio del traffico e statistiche sulla mobilità, e ricarica per veicoli elettrici. E’ quanto accadrà a Spoleto nell’ambito degli interventi previsti da Agenda Urbana, così come stabilito, tra l’altro, da contratto siglato da Comune ed Enel Sole, società di Enel X, che si è aggiudicata l’appalto. I lavori prenderanno il via tra giugno e luglio, una volta ottenuto cioè l’ok della Soprintenza, e si concluderanno entro il prossimo mese di ottobre. Nel dettaglio, saranno oggetto di riqualificazione 377 lanterne storiche, 349 lampioni di arredo urbano, 31 armature stradali e 56 proiettori sotto-gronda. Saranno inoltre sostituiti e rinnovati 17 quadri elettrici. Il nuovo sistema garantirà al centro storico spoletino un’illuminazione pubblica più nitida, efficiente e sicura: tutte le sorgenti led, infatti, avranno una temperatura calda compresa tra i 2.700K e i 3.000K e manterranno una tonalità uniforme su ogni zona omogenea, ma non solo. Previsto anche un risparmio energetico del 40 per cento rispetto a quello attuale. MARIA ELENA BECECCO - “Efficienza energetica e risparmio sono i due capisaldi degli interventi che interesseranno l’illuminazione pubblica del nostro centro storico – ha dichiarato il vicesindaco spoletino Maria Elena Bececco –. In un quadro generale come quello legato al progetto di Agenda Urbana, l’avvio di questi interventi - ha quindi concluso - rappresenta senza dubbio un passaggio molto importante per il miglioramento del nostro centro storico”. EMANUELE SGUAZZI - “La nuova luce efficiente e ‘smart’ di Enel X – ha ha aggiunto Emanuele Sguazzi, responsabile B2B e B2G Country Italia di Enel X – valorizzerà il patrimonio del centro storico della città di Spoleto noto per i suoi vicoli, gli scorci, le sue chiese e palazzi e la sua suggestiva rocca, amplificando ulteriormente la loro bellezza e fruibilità per i cittadini durante le ore serali”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento