Passaggio della campana per il Lions Club Foligno: Elisabetta Todeschini nuovo presidente

La neo eletta: “Porteremo avanti con decisione la nostra missione, collaborando con le istituzioni e sollecitandole”. Nel corso della serata anche l’ingresso di tre nuovi soci

Il "Passaggio della campana" del Lions Club Foligno

Lo scorso 21 giugno la suggestiva Cantina Arnaldo Caprai di Montefalco è stata teatro del “Passaggio della Campana” del Lions Club Foligno. Celebrazione, questa, che ha segnato il passaggio di consegne tra il presidente in carica Fabrizio Bravi e la neo eletta Elisabetta Todeschini.

Numerosi i soci del Club che hanno risposto “presente” all'appuntamento, numerose le cariche lionistiche come Vito Betti, Antonio Ansalone, Marco Fantauzzi, Paolo Forconi, Vincenzo Rossi, Debora Siena e altrettanto consistente la presenza delle autorità come Donatella Tesei, Annarita Falsacappa, Luigi Titta, Riccardo Meloni ed Enzo Napoleoni.

Di fronte anche a rappresentanti di altre associazioni cittadine e dopo i saluti di rito, il presidente uscente Fabrizio Bravi ha preso la parola e, commosso e orgoglioso allo stesso tempo, ha ricordato come il Lions Club è stato sovente esempio di vitalità ed aderenza concreta agli ideali del “lionismo”. Bravi ha poi rivolto l'attenzione alle iniziative promosse sotto la sua presidenza, esaltando soprattutto la fondazione del Leo Club Foligno, punto di riferimento fondamentale per i giovani decisi ad intraprendere la strada della solidarietà. Poco dopo, proprio la presidente Leo, Sofia Simoni - prendendo la parola –, ha ringraziato Fabrizio Bravi per la fiducia e l’investimento sui giovani, garantendo con piglio e sicurezza il completo impegno per la causa.

La serata ha visto anche l'ingresso di tre nuovi soci Lions (Dilce Adanti, Antonio Baldaccini, Massimo Bizzarri), due soci Leo (Sofia Marinangeli, Laura Procopio), il saluto della socia Carmelita Uccellina e la proiezione di un filmato relativo all'annata appena trascorsa. Prima dell'intervento della neo presidente Todeschini, c'è stato spazio anche per la consegna al Club di riconoscimenti rispetto alle attività svolte e per il ringraziamento del presidente uscente ad ogni singolo collaboratore, omaggiato con una penna.

La neo presidente ha spiegato che il Club porterà avanti con decisione la propria missione nel territorio, aprendosi verso l'esterno, verso lo studio dei problemi e la ricerca di soluzioni, collaborando in maniera attiva con le istituzioni sollecitandole, se necessario. E supportata in questo dal nuovo direttivo. Il tocco della campana della neo presidente, infine, ha segnato l'inizio del nuovo anno lionistico, che prenderà ufficialmente il via il primo luglio.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento