"Puliamo il mondo 2017": Foligno e Spello non si tirano indietro

Circa 100 i volontari spellani che hanno ripulito le strade dai rifiuti. Nella città della Quintana a dare una mano è l'app dell'Arpa tramite cui segnalare le discariche abusive

Alcuni dei volontari che hanno ripulito le strade dai rifiuti

Un vero e proprio rendez-vous con l'ambiente. Grazie all'impegno di Legambiente, quello appena trascorso è stato un weekend nel segno dell'ecologia. Anche nel nostro paese infatti ha preso il via l'appuntamento “Puliamo il mondo 2017”, che ha coinvolto diverse associazioni anche in Umbria, tra cui l'Arpa. FOLIGNO – Nella città della Quintana sono stati molti i volontari, tra cui anche alcuni studenti dell'tis, che hanno ripulito bene tre zone della città: lo spazio antistante il cimitero, il parcheggio Plateatico e la zona industriale Paciana. I luoghi sono stati scelti in base alle segnalazioni pervenute tramite la nuova app dell'Arpa, ArpAlert, il servizio attraverso il quale i cittadini possono segnalare tramite whatsapp discariche abusive e cumuli di rifiuti abbandonati, mandando foto e localizzazione. Nei primi due mesi di attivazione solo nella città di Foligno sono stati segnalati circa 30 casi di abbandono. Ad oggi per tutto il territorio regionale sono oltre 400 le segnalazioni di rifiuti arrivate al servizio di Arpa. SPELLO – Anche Spello non si è tirata indietro e ha partecipato attivamente al “Weekend ecologico di impegno contro i rifiuti abbandonati” coordinato dal Comitato per Capitan Loreto, Comitato per Acquatino, Associazione Pro Limiti, Centro sociale San Felice, Centro Sociale Costantino Imperatore. Sono stati circa 100 i volontari che, armati di kit di raccolta e suddivisi in turni, hanno ripulito strade e spazi pubblici. A Limiti a partecipare sono stati anche un gruppo di circa venti ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni a cui il sindaco Moreno Landrini, insieme al presidente dell’associazione Pro Limiti Moreno Moraldi, ha consegnato domenica pomeriggio un attestato di partecipazione. “Positivo il bilancio di questo evento finalizzato a coinvolgere la comunità su un tema di rilevante importanza come il rispetto e la tutela dell’ambiente - dichiara Flavio Righetti, assessore comunale con delega all’ambiente - un ringraziamento particolare a tutte le Associazioni e ai volontari che in queste due giornate si sono impegnati concretamente per rendere più pulito il nostro territorio e dimostrando grande senso civico”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Commenti

Qualche volta una notizia consolante. Bravi...Bravi Organizzatori e ragazzi, sappiate che il vostro impegno non è passato inosservato.

Aggiungi un commento