Quintana, allo Spada il dopo Scarponi si chiama Marco Diafaldi

Il cavaliere faentino ha firmato il rapporto che lo legherà al rione delle Conce, prendendo il posto del fantino folignate tornato al Giotti

Il priore Riccardo Ricci e il cavaliere Marco Diafaldi con i rionali dello Spada

Marco Diafaldi è il nuovo cavaliere dello Spada. L'annuncio è arrivato nel primo pomeriggio di domenica: a comunicarlo è stato lo stesso rione delle Conce. L'Audace ha firmato proprio in queste ore l'accordo che lo porterà a vestire i colori gialloneri per le prossime Quintane del 2020 che si disputeranno a Foligno. “Il Consiglio e la scuderia sono già al lavoro per garantire il meglio per il nostro amato rione” si legge nella nota apparsa sulla pagina Facebook dello Spada. Dopo l'esperienza con l'Ammanniti, Marco Diafaldi sarà quindi il nuovo portacolori del rione guidato da Riccardo Ricci. Un nuovo faentino per lo Spada: l'ultimo in ordine di tempo fu Alfiero Capiani che corse le Giostre del 1998 e la Sfida del Duemila. Pensando a Faenza però, in casa Spada il ricordo non può che andare a Gianfranco Ricci, tra i più grandi cavalieri di tutti i tempi in Italia. Con i gialloneri, Ricci vinse quattro dei sette palii totali presenti nella sede rionale. Insomma, con l'arrivo di Diafaldi lo Spada chiude definitivamente il capitolo legato a Daniele Scarponi, passato negli scorsi giorni al Giotti. Per il cavaliere folignate è invece un ritorno nei panni dell'Animoso, dopo la fortunata esperienza a cavallo tra il 2004 ed il 2006 con tre palii vinti. Tornando allo Spada, il neo Audace Marco Diafaldi sarà presentato al popolo giallonero sabato 16 novembre alle 18 nella sala “Lucio Bocci”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento