Quintana, il Badia e Cristian Cordari ancora insieme

L'annuncio della contrata di piazza Garibaldi conferma il rapporto con il cavaliere di Servigliano anche per le Giostre del 2020. Il secono cavaliere sarà il giovane Melosso

Cristian Cordari, Badia (foto Alessio Vissani)

Cristian Cordari ed il Badia ancora insieme. A Foligno per la Giostra della Quintana arriva una nuova conferma rispetto ai cavalieri che nel 2020 scenderanno al “Campo dei li Giochi” di via Nazario Sauro. Questa volta l'ufficialità spetta alla contrata di piazza Garibaldi, con il Badia e Cristian Cordari che hanno raggiunto l'accordoper proseguire insieme il cammino intrapreso anni fa e che ha portato alla conquista dello storico palio nel 2017. “La scelta di continuare a puntare sul cavaliere di Servigliano - dice il priore, Filippo Pepponi - è stata la naturale prosecuzione di un percorso che adesso si consolida e si rilancia. Con la conferma di Cordari infatti il rione Badia si proietta verso la Giostra di giugno 2020, con il consiglio che è già a lavoro per arrivare all’appuntamento della Sfida nelle migliori condizioni possibili.

A conferma dei progetti ambiziosi del rione – prosegue il numero uno di piazza Garibaldi - durante la cena rionale svoltasi sabato 16 novembre, il priore Pepponi ha anche annunciato l’arrivo del nuovo secondo cavaliere: si tratta del diciottenne Lorenzo Melosso, fresco vincitore della Quintana di Ascoli Piceno. Con la collaborazione tra Cordari e Melosso ed il supporto di Fondi - conclude Filippo Pepponi - il rione Badia ha l’intenzione di amalgamare la consapevolezza e l’esperienza dei veterani con la grinta e l’ambizione dei giovani”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento