Quintana, il Cassero punta sul giovanissimo Riccardo Raponi

Sarà il ventunenne marchigiano a vestire i panni del Pertinace nella prossima Giostra di giugno

Riccardo Raponi

Il Rione Cassero ha un nuovo portacolori. Si tratta del giovanissimo Riccardo Raponi, ventunenne di Recanati, pronto ad indossare i panni del Pertinace in occasione della prossima Giostra della Quintana, in programma il 13 giugno. L'ingaggio del giovane marchigiano è arrivato al termine del consiglio di via Cortella che si è tenuto mercoledì sera, con Raponi che ha ottenuto l'unanimità dei voti dei consiglieri. Nonostante i suoi 21 anni, Riccardo Raponi ha già un ricco palmares: nel 2010 ha vinto il Campionato Equestre di Giostre Medievali nella categoria esordienti, seguito dalle vittorie nelle giostre di Montecassiano, Montecosaro e Corridonia. Nel 2014 si è aggiudicato il Campionato equestre di Giostre Medievali e quest’anno è stato ingaggiato come secondo cavaliere dal Sestiere di Porta Romana della Quintana di Ascoli Piceno. Il Pertinace avrà a disposizione 5 cavalli della scuderia di Fabrizio Foglia, suo allenatore. Dal priore Giorgio Recchioni sono arrivati i ringraziamenti per il lavoro svolto dalla commissione tecnica e, soprattutto, per aver proposto un giovane e promettente cavaliere a cui tutto il rione di via Cortella ha voluto augurare lo stesso successo ottenuto da cavalieri come Gianluca Chicchini e Luca Innocenzi, che proprio von il Cassero hanno debuttato. Ed un grazie da parte di Giorgio Recchioni é andato anche a Francesco Scattolini, detentore del record di pista con Sword Dream, per aver permesso al rione Cassero di essere sempre competitivo. Riccardo Raponi potrà contare sulla nuova commissione tecnica rionale guidata dall’esperto Andrea Zoppi e composta da Luciano Marano, Giordano Bruschi, Stefano Brunelli, Marco Remoli, David Angelucci, Luca Lupparelli, Florio Ortolani e Marco Donati. Il nuovo Pertinace verrà presentato al Rione e alla stampa nel corso di una serata conviviale in suo onore.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento