Quintana, il Pugilli punta su donne mature per il corteo storico

Marisa Lucidi, Ivana Minelli Gelsi, Marta Dal Pozzo e Federica d'Alessio: questi i nomi delle quattro dame del rione bianconero per l'edizione 2014 della Quintana

Le dame insieme al responsabile della commissione artistica e al costumista del Pugilli

Il Pugilli punta per questa Quintana su dame mature. È questa la novità del rione del priore Stefano Mattioli per il corteo storico che si terrà venerdì sera. Lunedì mattina, infatti, nella sede di via Mentana sono state presentate le quattro donne che, accompagnate dal cardinale Aldo Brandini, rappresenteranno il rione bianconero. "Questa scelta - ha commentato Daniele Gelsi, costumista del Pugilli - è nata dalla voglia di portare qualche novità all'interno del corteo, visto che spesso, secondo il pubblico, risulta un po' statico. Portare questo spaccato di vita del '600 un po' più insolito, secondo me - ha quindi proseguito Gelsi -, è stato opportuno sia ai fini dell'estetica che della riuscita del corteo. Sono dame - ha concluso - che non sono più giovanissime ma che comunque rispecchiano la realtà soprattutto in termini storici. Sono delle nobildonne vestite di nero che rappresentano la famiglia della prima dama che è nettamente più giovane". Tra veterane e new entry a sfilare venerdì sera saranno Marisa Lucidi, Ivana Minelli Gelsi, Federica d'Alessio e Marta Dal Pozzo. "Le emozioni - ha commentato quest'ultima, alla sua prima esperienza da dama della Quintana - sono tante. Ho una certa età e da giovane non ho mai voluto fare la dama, perchè ero molto timida e poi perchè c'erano anche altre situazioni. Quando mi è stato offerto, questa volta, su due piedi ho detto di no, poi però ci ho ripensato. Penso che sia una bellissima esperienza, anche perchè il Pugilli mi è sempre piaciuto molto come rione. E' un'esperienza che va fatta. Per adesso è molto emozionante e credo lo sarà anche dopo".

 

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento