Quintana: sale l'attesa per Corteo Storico e Giostra

Domani sera l'atteso Corteo Storico per le vie del centro. Domenica sfida per il Palio della Rivincita

Luca Innocenzi del Contrastanga (foto Alessio Vissani)

 Tradizione al via. Domani sera la “Giostra della Rivincita”, edizione 2014, entra nel vivo con uno dei momenti salienti della Quintana: il Corteo Storico. Per il gran giorno, la città centro del mondo, tornerà indietro di qualche secolo, al suo antico passato di gloriosa città barocca esibendosi in tutto il suo raffinato sfarzo. Attesissimo appuntamento, quello del Corteo Storico, nella cui spettacolarità, rivivono le suggestive atmosfere dell'epoca barocca: le sue luci, le sue ombre, i fervori ed i fermenti della Città di Foligno, che in quel momento della storia, toccò i vertici del suo splendore artistico, culturale e sociale. Di quest'età il corteo storico, con i suoi figuranti, ripropone le gesta, i personaggi e le suggestioni. Il Corteo partirà, in tutto il suo sfavillante splendore, da Piazza del Grano alle ore 21.45 da qui, tutti insieme uomini e donne delle istituzioni e dei rioni raggiungeranno il cuore del centro storico, attraversando Via della Piazza del Grano per poi proseguire in Via XX Settembre, Piazza San Giacomo, Via Meneghini, Largo Volontari del Sangue, Via Gentile da Foligno, Piazza Faloci Pulignani, Piazza della Repubblica, Via Gramsci, Piazza San Domenico, Via Mazzini, Corso Cavour, Via Oberdan, Via Umberto I, Via Garibaldi, Largo Carducci e, infine, raggiungeranno il suggestivo teatro a cielo aperto di Piazza della Repubblica dove ci sarà la vera festa. Giunti nella elegante Piazza vestita a festa per l'occasione i Priori saliranno sul palco, mentre sulla tribunetta siederanno i nobili dei Rioni, e due dame di ogni corteggio rionale. Il palco principale ospiterà il Presidente dell’Ente, Domenico Metelli, il sindaco Nando Mismetti, la Madrina Ufficiale Federica Moro, i Priori, i Magistrati, le rappresentanze istituzionali e gli alfieri dei 10 Rioni. Dopo l’offerta del cero votivo al Vescovo di Foligno Monsignor Gualtiero Sigismondi, entreranno i due carri, uno dell’Amore e l’altro del Potere. A seguire il maestoso ingresso dei Cavalieri di Giostra con l’Araldo Massimo Pergolesi che lancerà le Sfide. A seguire: l’arruolamento registrato dal Segretario Generale dell’Ente, Alfredo Doni, l’estrazione dell’ordine di partenza ed infine la grande voce di Claudio Pesaresi risuonerà per le vie folignati per la Lettura del Bando. In piazza anche il Popolo della Quintana che con emozione assisterà al grande spettacolo. Ed il tripudio di emozioni continua, accentuato da una dose di sano antagonismo e suspance, nella giornata di Domenica 14 Settembre con la “Giostra della Rivincita”. A scendere nel Campo de li Giochi per la conquista dell'ambito Palio della Giostra della Quintana edizione 2014 dieci valorosi cavalieri in sella ai loro fidati compagni di gara a quattro zampe: Lucio Antici, Baldo del Rione Morlupo; Luca Innocenzi, Furente del Rione Contrastanga; Lorenzo Paci, Generoso del Rione la Mora; Matteo Martelli, Ardito del Rione Badia; Massimo Gubbini, Animoso del Rione Giotti, Diego Cipiccia, Gagliardo del Rione Ammanniti; Francesco Scatolini, Pertinace del Rione Cassero; Pierluigi Chicchini, Moro del Rione Pugilli; Gianluca Chicchini, Audace del Rione Spada e Daniele Scarponi, Fedele del Rione Croce Bianca. L'occasione, dunque, è di quelle da non perdere.

 

 

Logo rgu.jpg

di Katia Cola

Aggiungi un commento