Scafali, modificata l’ordinanza: via Monte Puranno percorribile da tutti i residenti

L’amministrazione Zuccarini ha integrato le precedenti disposizioni, inserita anche una strettoia sperimentale. Il sindaco: “Accolte le indicazioni del comitato”

Scafali, un tratto di via Monte Puranno

Novità sul fronte viabilità a Scafali. L’amministrazione comunale ha infatti integrato l’ordinanza che regola il traffico nella frazione di Foligno dove, negli scorsi giorni, si erano registrati malumori da parte di alcuni cittadini.

E così il provvedimento adottato è stato in parte modificato, consentendo di fatto la circolazione in entrambi i sensi di marcia nel tratto di via Monte Puranno a tutti i residenti. Non più solo, quindi, a coloro che vivono tra i civici 1 e 43 come previsto in precedenza. “Abbiamo ulteriormente migliorato la viabilità a Scafali - ha spiegato a questo proposito il sindaco Stefano Zuccarini - integrando la precedente ordinanza in base alle esigenze ed indicazioni emerse dal 'Comitato Via Monte Puranno' e dal lavoro sul territorio del consigliere comunale Michele Bortoletti". Il nuovo documento prevede, poi, l’istituzione lungo la strada di un 'traffic calming', ovvero una strettoia sperimentale.

Riepilogando, dunque, l’ordinanza, oltre a consentire il passaggio in entrambi i sensi a tutti i residenti ed agli autorizzati e alla creazione di una strettoia che, come detto, al momento è solo in via sperimentale, dispone il senso unico di marcia in via Monte Puranno, nel tratto compreso tra i civici 1 e 43, con direzione Tenne-Scafali per tutti gli altri automobilisti. Previsto, poi, il senso unico alternato sempre su via Monte Puranno, nel tratto compreso tra i civici 1 e 46, con diritto di precedenza nella direzione da Scafali a Tenne. Infine, il senso unico alternato su via Monte Cologna, nel tratto compreso tra i civici 1 e 7, con diritto di precedenza nella direzione che va dalla strada provinciale a piazza del Popolo.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento