“A scuola per l'ambiente”, a Trevi la raccolta differenziata si fa in classe

Prosegue il progetto con Vus e Felcos che vede tra gli attori principali, oltre gli studenti, anche professori e personale Ata. Altra iniziativa è "Adotta un Parco"

La Giornata dell'albero a Trevi

Sono tante le attività promosse dall'istituto comprensivo “Valenti” in collaborazione con il Comune di Trevi sul fronte della tutela dell'ambiente. Tra queste, al fine di ridurre i rifiuti indifferenziati prodotti nella scuola, con Vus e Felcos, è nato il progetto "WE HAVE A D.R.E.A.M." un nuovo modello di raccolta differenziata che ha coinvolto docenti, personale Ata e studenti.

Tutte le aule sono state dotate di contenitori per la raccolta di carta, plastica e organico, che vengono conferite tramite un calendario, come nelle utenze domestiche. Altra importante iniziativa il progetto "Adotta un Parco", i ragazzi della scuola secondaria di I grado ed alcune classi elementari, hanno adottato il parco di Villa Fabri ed il parco giochi di Trevi, dove in giorni stabiliti controlleranno che i rifiuti siano stati civilmente riposti nei cestini e correttamente differenziati.

"Le iniziative - spiega il vicesindaco con delega all'ambiente Dalila Stemperini - sono tutte azioni concrete volte a sensibilizzare i giovani alunni ad una maggiore responsabilità ed attenzione alle questioni ambientali. Nelle varie attività svolte – prosegue - abbiamo riscontrato entusiasmo e grande partecipazione dei ragazzi; perciò grazie all'aiuto del corpo docente, continueremo a sostenere e supportare nuove progettualità per la tutela ambientale”.

Il 21 novembre in occasione della festa degli alberi, è stata svolta una cerimonia all'interno dell'uliveto di Villa Fabri dove i bambini hanno messo a dimora  alcune piante di ulivo fornite dal Comune di Trevi, riflettendo con le proprie insegnanti su quanto sia importante conoscere il valore del saper custodire e implementare il patrimonio arboreo della città.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento