Si chiude il primo quinquennio dei licei sportivi. Al "Marconi" anche nuovi spogliatoi

Da Narni a Gubbio passando per Foligno, il prossimo 28 gennaio dirigenti scolastici e studenti festeggeranno con ospiti speciali. Importanti le risorse arrivate dallo "School bonus"

La presentazione della Festa dei licei sportivi

Hanno dai 14 ai 19 anni. Tra loro c’è chi pratica sport a livello agonistico e chi lo fa in maniera amatoriale. Ad accomunarli l’aver scelto di coniugare questa passione per l’attività fisica con lo studio. Sono i ragazzi e le ragazze dei licei scientifici con indirizzo sportivo, di cui la regione Umbria può vantare ben tre sedi, a cominciare da quella di Foligno. Il Liceo “Marconi”, guidato dalla dirigente Maria Paola Sebastiani è stato di fatto un vero e proprio pioniere, seguito a ruota dal “Mazzatinti” di Gubbio e dal “Gandhi” di Narni.

E ora le tre scuole si apprestano a concludere il loro primo quinquennio ad indirizzo sportivo, con i primi studenti dei quinti a sostenere l’esame di stato. E proprio in virtù di quest’importante traguardo, hanno deciso di celebrare la chiusura del cerchio con la “Festa dei licei sportivi”, in programma il 28 gennaio prossimo a Gubbio, dove ad arrivare sarà il calciatore del Sassuolo e della Nazionale, Stefano Sensi. Accanto a lui Giovanni Carnevali, amministratore delegato della squadra emiliana, che per i tre licei umbri rappresenta un vero e proprio modello nella gestione e nella promozione dello sport.

E in attesa di quest’importante appuntamento, che sarà di fatto il momento clou dei festeggiamenti, lunedì 7 gennaio, la sede del liceo “Marconi” ha ospitato un primo incontro per conoscere dal di dentro queste realtà. Un centinaio gli studenti, non solo folignati ma anche delle città limitrofe e provenienti da altre regioni italiane, che hanno scelto l’istituto di via Isolabella. Tra loro anche studenti che sono atleti di alto livello in varie discipline: come Linda e Chiara impegnate in tornei internazionali di tennis o Letizia, giovane campionessa italiana di ciclocross e fino ad arrivare a Mirca che milita nella serie B di pallavolo femminile.

Non solo sport in senso stretto, però. Quest’indirizzo, infatti, permette ai ragazzi di intraprendere anche percorsi diversi, legati ai settori del managemente, della comunicazione e del marketing sempre applicati allo sport, come sottolineato dalle dirigenti scolastiche di Foligno e Gubbio, Maria Paola Sebastiani e Maria Marinangeli.

L’incontro folignate è stato, inoltre, l’occasione per presentare i nuovi spogliatoi del “Marconi”, realizzati grazie ad un’operazione di mecenatismo che porta la firma di Mario e Giacomo Filippi, dell’azienda Fabiana Filippi, e resa possibile attraverso la formula dello “School bonus”. Così come sostegno alla scuola diretta da Maria Paola Sebastiani è arrivato da Giorgio Fusaro, titolare di Winner. Due esempi che, la scuola stessa si augura, possano essere emulati anche da altri imprenditori.

Presenti all’evento la presidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, Mauro Esposito dell’Ufficio scolastico regionale, il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, e il consigliere incaricato allo sport, Enrico Tortolini.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento