Sorpresa a Sassovivo: nel bosco spunta un presepe

L'attacco d'arte è a firma della neonata associazione Natural Slow Life. L'invito agli amanti del verde e della montagna: "Appendete ad un albero un pensiero o un buon proposito"

Il Presepe inserito nella lecceta di Sassovivo

Per gli amanti della montagna, di chi la percorre a piedi, correndo o anche in mountain bike, la lecceta di Sassovivo è uno di quei luoghi straordinari, sempre da scoprire. In uno dei percorsi che dall'abbazia si ricongiunge alle fonti, ecco sbucare, come nei migliori attacchi d'arte, un presepe chiamato "Il Presepe del Sasso Vivo" realizzato da una neo associazione che vuole promuovere il territorio attraverso la natura incontaminata che la contraddistingue. "Lungo uno dei sentieri segnati dal Cai, all’interno del parco di Sassovivo, area Sic appena al di sotto della suggestiva Abbazia di Santacroce a Foligno, durante una delle nostre passeggiate a cercar sentieri - racconta un componente dell'associazione Natural Slow Life - ci siamo imbattuti in un caratteristico rifugio per animali ormai dismesso e diroccato, ma perfetto per far rivivere, adattando al suo interno, la Sacra Famiglia. Ci è sembrato un modo corretto, rispettoso, silenzioso, per far rispettare un luogo così importante e per farlo scoprire anche ai più piccoli, insieme ai genitori".
Il percorso presenta soltanto pochissimi tratti più difficoltosi, ma per il resto è un affascinante viaggio immersivo all’interno di uliveti e di un bosco di faggete e leccete. Il presepe, comparso nella mattinata del 16 dicembre, è a grandezza naturale, interamente ecologico, realizzato in cartone e corde; tutto il resto del legname utilizzato fa parte dello “scarto naturale" del bosco. La mission di Natural Slow Life è semplice: conoscere, scoprire e vivere luoghi e spazi naturali nel completo rispetto dell’ambiente. Il presepe si assorbirà e si disintegrerà naturalmente scomparendo lentamente, senza inquinare o deturpare. "Ci piacerebbe che ogni persona, dopo aver visto il presepe – continuano dall'associazione Natural Slow Life - regalasse un buon proposito, un pensiero, magari lasciato appeso ad un albero e che rifletta sulla bellezza e sull'importanza della natura e dell’ambiente circostante, poiché è colei che ci dona la vita. Natural Slow Life è una neo associazione, nata in Umbria, voluta e composta da umbri, con lo scopo di promuovere la conoscenza del nostro territorio e di tutte le sue eccellenze attraverso una modalità lenta di movimento". La neonata associazione ha una pagina Facebook ed Instagram, in attesa di un calendario di iniziative (in base anche alle nuove regolamentazioni) per il nuovo anno.

Il Presepe inserito nella lecceta di Sassovivo

 

Alessio Vissani

di Alessio Vissani

Aggiungi un commento