Spello, ai vertici della municipale c'è Luigi Giordano

Il nuovo comandante prende il posto di Giancarlo Meniconi, andato in pensione. “Prioritario conoscere le esigenze del territorio e riorganizzare la struttura”

Il comandante Luigi Giordano e il sindaco Moreno Landrini

Cambio ai vertici della polizia municipale di Spello. Al pensionamento del comandante Giancarlo Meniconi è infatti seguito l’arrivo di Luigi Giordano. Cinquantuno anni e con un’esperienza ventennale alle spalle, il neo comandante ha preso servizio il primo agosto scorso, dopo aver lasciato il comune di Pescia, in provincia di Pistoia. E a distanza di sei giorni dall’insediamento, mercoledì 7 agosto il nuovo capo della municipale spellana è stato presentato ufficialmente.

Ad ospitare la cerimonia il palazzo comunale. Presenti il sindaco della Splendidissima Colonia Julia, Moreno Landrini, gli assessori Rosanna Zaroli ed Enzo Napoleoni, il segretario comunale Antonella Ricciardi, il comandante della stazione dei Carabinieri di Spello, Massimo Trementozzi, il coordinatore del Gruppo comunale di protezione civile Claudio Fiaoni e i responsabili d’area comunali.

“Al comandante Giordano - ha detto il sindaco Landrini prendendo la parola - va il mio personale benvenuto e quello dell’amministrazione comunale. Abbiamo voluto condividere questo momento - ha quindi proseguito - per rinnovare, ciascuno per le proprie competenze, l’impegno ad una fattiva collaborazione. Sono certo che, contando sulla sua esperienza e sulla professionalità dei nostri agenti, con un lavoro di squadra, sarà possibile raggiungere significativi risultati a beneficio della comunità”.

Ad intervenire anche lo stesso Giordano che, sottolineando la presenza all’interno del comando di Spello di “personale motivato e disponibile”, ha illustrato le sue priorità. “Per prima cosa - ha dichiarato - dovrò conoscere le esigenze del territorio e riorganizzare la struttura per migliorare i servizi al cittadino ed il controllo del comune, proseguendo nel percorso intrapreso in stretta sinergia con la stazione dei Carabinieri di Spello”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento