Valtopina, un week end all'insegna di Tipic Umbria

Sabato e domenica appuntamento con l'edizione zero dedicata all'eccellenza della tradizione umbra

La locandina di Tipic Umbria

Grande attesa a Valtopina per l'edizione numero zero di Tipic Umbria, anteprima dell'ormai famosa Mostra Mercato del Tartufo giunta al suo 35esimo anno di vita. Due giorni, sabato 3 e domenica 4 ottobre, dedicati interamente ai prodotti tipici della tradizione umbra durante i quali verranno anticipati alcuni dei temi trattati anche dalla Mostra Mercato di novembre. Non solo tartufo, dunque, a Tipic Umbria vanno in scena tutti i prodotti della tradizione contadina grazie agli show cooking della "Cucina di Cri Cri" che utilizzerà gli ingredienti più poveri della cucina umbra rivisitati in due diverse versioni: domani pomeriggio sarà la volta del finger food e domenica la zuppa classica contadina. Un unico week end ricco di appuntamenti, oltre agli show cookign anche degustazioni gratuite, una piccola mostra mercato ed un convegno sull'agricoltura biodinamica - biologica sui prodotti tipici a cui guardare anche come ad una opportunità di lavoro per i giovani. Tipic Umbria 2015 - annuncia la Confesercenti di Foligno che avrà la gestione dell'evento e della Mostra Mercato del Tartufo - sarà un vero e proprio aperitivo dell'edizione del prossimo anno puntando, fin da subito, a diventare un altro importante evento del territorio di Valtopina. E' stato proprio il sindaco di Valtopina Danilo Cosimetti a volere la Confesercenti nella gestione dell'evento, sicuramente un grande riconoscimento per il lavoro svolto dall'associazione di categoria della città della Quintana. "Siamo assolutamente contenti - spiega la presidente territoriale di Confesercenti Cristiana Mariani -  abbiamo iniziato il percorso con il sindaco di Valtopina ormai da un paio d'anni dando un piccolo contributo nell'organizzzione della Mostra Mercato. Quest'anno è partita l'idea di Tipic Umbria e di conseguenza è nata la collaborazione con la Mostra Mercato del Tartufo che speriamo -  sottolinea - diventi un successo ancora più grande di quello che già è, infatti, si tratta di una manifestazione molto importante che ha al suo interno tantissime realtà provenienti da tutte le parti d'italia. Sarà una buona esperienza  - conclude la Mariani - ed anche una bella sfida per noi doversi mettere in gioco in una città diversa e in una realtà altra rispetto a quelle che viviamo normalemnte". Un appuntamento davvero da non perdere con la tradizione e con l'enogastronomia. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina facebook di tipic Umbria e scaricare l'applicazione con il QrCode.

 

Logo rgu.jpg

di Annalisa Marzano

Aggiungi un commento