Varchi elettronici, c'è il piano. Entro giugno telecamere in centro

Il nuovo ufficio digitalizzazione e informatizzazione ha preparato il progetto che a breve finirà sul tavolo della giunta per l'approvazione

Ztl a Foligno

Prende forma il nuovo piano viabilità del centro storico di Foligno. Un progetto strettamente legato a quella che sarà una vera e propria rivoluzione per la città della Quintana, ovvero la creazione di varchi elettronici che permetteranno solamente ai mezzi autorizzati l'ingresso nel cuore cittadino, pena una multa istantanea. Ai classici settori di transito limitato solo per autorizzati, che almeno per il momento rimarranno le stesse, si aggiungeranno telecamere e semafori che vigileranno sul loro rispetto. In questi ultimi giorni è stato portato a termine il lavoro dell'area digitalizzazione e informatizzazione, la cui delega è dell'assessore Emiliano Belmonte. Il personale comunale, coordinato dal responsabile del servizio Giovanni Rossi, ha messo sul tavolo dell'assessore il progetto definitivo, che tra pochi giorni – probabilmente la prossima settimana – finirà all'esame della giunta di Nando Mismetti per l'approvazione. Ruolo fondamentale per la messa a sistema dei varchi elettronici lo giocherà la rete di cablaggio, che permetterà di alimentare i varchi. Oltre a ciò, prevista anche un'importante connessione con fibra ottica, che metterà a rete le varie postazioni. Le telecamere e i dispositivi fanno capo alla sala operativa dei vigili urbani e saranno gestibili in remoto per controllare in tempo reale le targhe ed emettere le relative sanzioni per i trasgressori. Per quanto riguarda la tempistica, l'idea è quella di completare i varchi elettronici entro la fine di maggio o al massimo nei primi giorni di luglio. I PARCHEGGI – Ma l'estate dovrebbe portare a Foligno una ventata di novità anche per la gestione dei parcheggi e più in particolare delle famose “strisce blu”. Sempre grazie al cablaggio del centro storico con la fibra ottica, l'idea è quella di installare pannelli digitalizzati che permetteranno agli automobilisti di capire già dall'esterno del perimetro del centro storico quali e quanti parcheggi sono ancora a disposizione. Insieme a ciò, dovrebbero essere installati dei parcometri “intelligenti”, come annunciato dall'assessore Belmonte qualche settimana fa. In questo caso però, si dovrà attendere qualche mese in più, probabilmente la fine dell'estate stessa.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento