Cannara, falsifica il tagliando della revisione: beccato dopo un incidente stradale

L’uomo è stato trovato anche senza patente e con una doppia assicurazione riferita alla stessa auto. A peggiorare la situazione il divieto di allontanarsi da Assisi

I controlli dei carabinieri

È una lunga lista di reati quella contestata dai carabinieri della stazione di Valfabbrica ad un uomo responsabile di un incidente stradale avvenuto a Cannara. Per lui, infatti, è scattata una denuncia in stato di libertà per uso di atto falso, il sequestro amministrativo dell’auto a bordo della quale viaggiava, una contravvenzione per revisione scaduta. Ed ancora guida senza patente ed una segnalazione alla procura per aggravamento della misura cautelare. Ma ripercorriamo i fatti. Giunti sul posto, alla richiesta della patente di guida, i militari si sono sentiti rispondere picche. L’uomo, infatti, viaggiava con la patente revocata. Niente da fare neppure per l’assicurazione. Due le polizze riferite alla stessa auto ed entrambe con scadenza a ottobre 2018 presentate dal responsabile del sinistro ai militari. E poi, dulcis in fundo, il tagliando relativo alla revisione dei veicolo è risultato falsificato. È bastato l’accertamento attraverso la banca dati della Motorizzazione per rendersi conto della situazione. I controlli effettuati dai carabinieri hanno inoltre permesso di scoprire che a carico dell’uomo era stato emesso un provvedimento cautelare di divieto di allontanamento dal Comune di Assisi. Provvedimento non rispettato, dal momento che - come detto - il responsabile del sinistro si trovava a Cannara. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento