Cocaina, puntatore laser e pistola da soft-air in auto: denunciato folignate

L'uomo è stato fermato nel parcheggio di un supermercato di Perugia e alla vista degli agenti è apparso nervoso. Per lui una denuncia e la segnalazione come assuntore di droga

Volante della polizia

Girava in auto con una pistola ad aria compressa, un involucro con 0,76 grammi di cocaina e con un puntatore laser privo di marchio CE di cui è vietato l'utilizzo. A scoprirlo, nella serata di mercoledì, gli uomini della volante di Perugia, che hanno fermato alla periferia del capoluogo di regione un 46enne originario di Foligno. Gli agenti hanno proceduto al controllo dell'autovettura, che si trovava in sosta all'interno di un parcheggio di un supermercato. Avvicinandosi al veicolo, i poliziotti hanno constatato che l’uomo alla guida era visibilmente nervoso Insospettiti dal suo atteggiamento, gli agenti hanno proceduto ad un primo controllo ed hanno notato la presenza delle armi nell’abitacolo dell’autovettura. In particolare, il laser può essere particolarmente pericoloso se indirizzato sugli occhi delle persone, provocando gravi lesioni permanenti. L'uomo, residente a Perugia, non ha fornito alcuna spiegazione plausibile ed è stato quindi denunciato per porto darmi o oggetti atti ad offendere e segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti. Per il 46enne scatterà anche la sanzione amministrativa per le violazioni al codice della strada.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento