Comandante Municipale, arrivano dal Sud i due aspiranti

A Foligno in corso le selezioni per guidare il Corpo dei vigili urbani. Ecco chi sono gli ammessi al colloquio programmato in Comune

Dall'alto: Stefano Guarino (fonte Pupia Campania) e Antonio Cito (fonte Brindisi Report)

Stefano Guarino e Antonio Michele Enrico Cito. Sono i due aspiranti al ruolo di comandante della polizia municipale di Foligno. Insieme alle loro domande, a rispondere all'avviso di mobilità pubblicato negli scorsi giorni dal Comune, è stato anche Antonio Oliviero. Quest'ultimo però, non è risultato in possesso dei requisiti necessari. Dopo la presentazione delle domande – il cui termine è scaduto lo scorso 5 ottobre -, per la mattinata di martedì 17 ottobre era invece fissato l'appuntamento con i colloqui dei candidati ammessi. Ad effettuarli il segretario comunale Paolo Ricciarelli, che si è avvalso anche del supporto dell'ex comandante dei vigili urbani di Foligno, Luigi Battisti. Con loro in commissione anche una dipendente comunale con il ruolo di segretaria addetta al supporto amministrativo. Entrambi i candidati per il posto di comandante della polizia municipale vengono dal Sud. Antonio Cito è attualmente a capo dei Corpo dei vigili urbani di Francavilla Fontana, Comune di 36mila abitanti in provincia di Brindisi. L'altro contendente Stefano Guarino è invece il comandante della polizia municipale di Aversa, realtà del casertano di 53mila abitanti. Nei prossimi giorni verrà reso noto il nome del vincitore del concorso, che entrerà successivamente in servizio il 1° gennaio 2018. I CURRICULUM – Stefano Guarino ha 49 anni ed è laureato in Scienze politiche, con un master per ufficiali e comandanti di polizia locale ed in carriera ha guidato i Comandi della polizia municipale di Bacoli (Napoli), Cortona (Arezzo) e attualmente quello di Aversa (Caserta). Un po' più anziano Antonio Cito, che di anni ne ha 57. Oltre all'attuale ruolo a Francavilla Fontana, Cito ha guidato i vigili urbani di Martina Franca (Taranto) ed è stato dal 1992 al 1998 funzionario comandante di Alberobello (Bari). Cito è laureato in giurisprudenza con un diploma di specializzazione post-laurea in Scienze delle autonomie costituzionali e vari altri riconoscimenti, con un'esperienza anche in politica come assessore ai lavori pubblici di Alberobello. DAL WEB – Spulciando di più sul web, saltano fuori diverse curiosità in merito ai due candidati per il posto folignate. Guarino ad esempio è stato “torchiato” dagli inviati di Striscia la Notizia sulla vicenda dei parcheggiatori abusivi di Aversa. Sempre attraverso i motori di ricerca web, risulta che il comandante Cito è stato prosciolto dall'accusa di abuso d'ufficio e falso in merito al processo “Concorsopoli” ai tempi in cui lavorava per il Comune di Martina Franca.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento