Contagi in crescita ma ricoveri in calo nell’Umbria del Covid

Sono 4.646 gli attualmente positivi nel Cuore verde d’Italia, mentre negli ospedali si contano otto pazienti in meno. Il bollettino di giovedì registra anche un nuovo decesso

Test Covid-19

Contagi in crescita ma ricoveri in calo nell’Umbria alle prese con il Coronavirus. È quanto rileva il report elaborato dalla Regione ed aggiornato alla mattinata di giovedì 17 novembre. In tutto il territorio regionale si contano 4.646 cittadini attualmente positivi al virus, 82 in più rispetto alla giornata di mercoledì 16 novembre. I casi quotidiani di infezione sono stati 587, riscontrati su 2.799 tamponi analizzati tra antigenici (2.343) e molecolari (456) per un tasso di positività del 20,97%, in calo di poco più di un punto percentuale rispetto alle 24 ore precedenti. Passando ai pazienti Covid, come detto, il bollettino di giovedì segnala una flessione: da 213 si è scesi, infatti, a 205. Dati alla mano, risultano otto ricoveri in meno. Quattro i cittadini positivi al Coronavirus in terapia intensiva, uno in meno di mercoledì, mentre in area medica si contano 99 pazienti contro i 103 dell’ultimo report. Passa, infine, da 105 a 102 il dato negli altri reparti ospedalieri. Il report regionale di giovedì rileva, poi, 504 guarigioni ma anche un nuovo decesso, che porta il numero complessivo delle vittime a 2.237. Buone notizie, infine, dalle Rsa dell’Umbria dove, al momento, non si registrano ospiti contagiati dal virus, dopo che fino a mercoledì se ne contavano due.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento