Coronavirus, salgono i decessi: altri tre in 24 ore. Tasso di positività al 4,08%

Il numero delle vittime da inizio pandemia ha toccato quota 1.447. In Umbria anche 86 contagi, mentre restano stabili i decessi e si registra un paziente in meno in terapia intensiva

Il reparto di Rianimazione dell'ospedale di Foligno

Continua a salire il numero dei decessi nell’Umbria alle prese con il Coronavirus. Alle ultime due vittime registrate a Marsciano e Terni, se ne aggiungono altre tre riportate nella dashboard aggiornata alla mattinata di giovedì. Si tratta di un cittadino di Perugia, uno di Spoleto ed il terzo di fuori regione. Il numero delle morti da inizio pandemia ha così toccato quota 1.447.

Ad alzarsi anche il tasso di positività, passato dal 2,73% al 4,08%. Ottantasei i nuovi contagi su 2.103 tamponi molecolari processati (1.119.022). Sono stati 24 i casi Covid riscontrati a Terni, 12 a Perugia e quattro di fuori regione. Per quanto riguarda Foligno, invece, altri 8 cittadini contagiati dal virus ma anche 11 guariti. I folignati attualmente positivi sono, dunque, 101, di cui 95 sottoposti ad isolamento e sei ricoverati. Rimanendo sempre nella Valle Umbra Sud, tre casi in più per Gualdo Cattaneo, Spoleto e Trevi, due per Giano dell’Umbria e uno per Campello sul Clitunno e Cannara.

In tutta Umbria si contano 1.077 attualmente positivi, uno in più del precedente report. Sono 1.029 quelli in isolamento, anche in questo caso uno in più rispetto all’ultimo bollettino. I ricoveri, invece, sono 48. Dato che resta, dunque, stabile con 26 persone all’ospedale di Terni e 22 in quello di Perugia. Leggera variazione per le terapie intensive, dove in 24 ore si registra un paziente in meno. In totale, quindi, sono cinque i pazienti che si trovano in rianimazione.

In 24 ore anche 82 guariti, mentre i casi totali hanno raggiunto la soglia dei 63.509. Più di 4mila gli antigienici effettuati nell’ultima giornata: nello specifico 4.086 per un totale di 773.570. Infine, per quanto riguarda le vaccinazioni, somministrate altre 3.114 dosi in un giorno. In tutto 1.250.243 vaccini inoculati dall’inizio della campagna, pari cioè al 90,17% delle dosi consegnate (1.387.044). Prima dose per l’85,97% della popolazione umbra, richiamo per il 78,09%.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento