Coronavirus, in Umbria contagi di nuovo sopra quota 5mila

Nell’ultima giornata quasi 900 casi con il tasso di positività che si attesta al 27,4%. Sul fronte ospedaliero si contano tre ricoveri in più

Chiamata d'emergenza al 118

Tornano a superare quota 5mila i casi di Covid-19 in Umbria. Il bollettino di giovedì 29 settembre ne riporta, infatti, 5.183, ossia 491 in più del giorno precedente. Di nuovi contagi se ne contano quasi 900. Nel dettaglio sono 871, per un tasso di positività in crescita di due punti percentuali: dal 25,5% si è passati al 27,4%. I tamponi analizzati nell’ultima giornata sono stati 3.178, di cui 2.602 antigenici e 576 molecolari. Poco meno di 400 i guariti registrati: numeri alla mano sono stati 379. Sul fronte ospedaliero si segnalano tre nuovi ricoveri, per un totale di 120 pazienti contro i 117 di mercoledì. Stabile la situazione in area medica Covid, dove restano 82 i degenti. Così come in terapia intensiva, con il dato che è sempre di due positivi ricoverati. Passa da 33 a 36, invece, il numero dei contagiati negli altri reparti ospedalieri. Nell’ultima giornata, poi, l’Umbria ha fatto registrare un nuovo decesso, che ha portato il numero complessivo delle vittime a 2.122 dall’inizio della pandemia. Nessuna variazione nelle Rsa, dove continuano a non esserci ospiti contagiati dal virus, mentre in isolamento si trovano attualmente 5.063 cittadini in tutto il territorio regionale. 

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento